6 cose da non fare a colazione per dimagrire

Ecco sei errori da evitare a colazione se il vostro obiettivo è quello di perdere peso.

da , il

    Cosa mangiare a colazione? Nonostante si tratti del pasto più importante della giornata spesso tendiamo a trascurarlo scegliendo gli alimenti sbagliati o ancora peggio saltandolo direttamente. Una colazione non può influire negativamente sull’intera alimentazione giornaliera e spesso può trasformarsi in uno degli errori più comuni che si possano verificare quando si intende perdere peso. Una buona colazione deve essere equilibrata, non dove essere troppo abbondante e deve contenere il giusto apporto calorico. Ma come scoprirlo? Ecco allora sei cose da evitare a colazione se si vuole dimagrire.

    Saltare la colazione

    L’abitudine più sbagliata relativa alla colazione è quella di non mangiare nulla appena sveglie. Non solo perché arriviamo da un digiuno notturno ma anche perché saremo portate ad abbuffarci al pasto successivo. E poi saltare i pasti è tra le cause principali del rallentamento del metabolismo provocando così uno stallo nella nostra dieta se non addirittura il rischio di ingrassare.

    Non bere acqua

    Il primo passo per iniziare la giornata nel modo giusto sarebbe quello di bere un bicchiere d’acqua tiepido a stomaco vuoto per depurare l’organismo e mantenerlo idratato. Potreste aggiungere il succo di mezzo limone spremuto che apporterà benefici a tutto il vostro corpo dalla pelle ai capelli e, in particolar modo, al vostro fisico perché nasconde un effetto drenante e detox. Non bevendo alla mattina rischierete di non idratare al meglio il vostro organismo. Se avete fastidio a bere l’acqua appena sveglie aiutatevi con un the non zuccherato, l’ideale? Il the verde!

    Bere succhi di frutta confezionati

    Tra gli alimenti falsi magari, da cui tenere le distanze quando si è a dieta, emergono i succhi di frutta confezionati perché ricchi di di zuccheri e privi delle vitamine autentiche della frutta. Meglio quindi sostituire il succo di frutta con una genuina spremuta d’arancia o una centrifuga vitaminica o detox a seconda dei gusti e necessità.

    Non mangiare fibre a sufficienza

    Le fibre sono fondamentali per la colazione perché aumentano il senso di sazietà e aiutano il nostro corpo a ridurre l’assorbimento dei grassi e degli zuccheri. Sono inoltre efficaci per il buon funzionamento del ciclo intestinale e apportano le giuste energie per affrontare la giornata. Scegliete sempre cereali integrali perché contengono più fibre. La colazione ideale? Aggiungete qualche cucchiaio di cereali integrali o fiocchi di avena in uno yogurt magro e accompagnatelo con una tazza di the verde o un caffè possibilmente non zuccherato e un frutto fresco.

    Mangiare biscotti

    Se siete a dieta evitate i biscotti, a patto che non siate delle esperte lettrici di etichette e ingredienti. Per evitare di assumere troppi zuccheri, grassi e calorie dovreste mangiarne pochi con il rischio di non saziarvi abbastanza. I risultati saranno due: eccedere con il numero di biscotti perché prese dalla gola o avere fame dopo poche ore dalla colazione.

    Dimenticarsi le proteine

    La colazione perfetta volta alla perdita di peso deve contenere fibre, vitamine e proteine, dimenticarsele significherà commettere un errore. Le proteine, visto che il nostro organismo impiega più tempo a digerirle, offriranno un senso di sazietà per tutta la mattina. Potrete optare per uno yogurt o qualche cucchiaio di ricotta magra con la marmellata se preferite la colazione dolce, uova, fiocchi di latte e legumi se amate il salato appena sveglie.

    Dolcetto o scherzetto?