Acquagym, benefici, calorie perse ed esercizi bruciagrassi

Per rimettervi in forma avete mai pensato all'acqua gym? Adatta a tutte, è una ginnastica dolce che, sfruttando l'attrito dell'acqua, fa dimagrire, tonifica le gambe e combatta la cellulite.

da , il

    L’acquagym è una delle attività sportive più efficaci per le donne che vogliono mantenersi in forma, snellire i punti critici e combattere la ritenzione idrica. La si può praticare in piscina o direttamente in mare. Non è un caso che negli ultimi anni, gli stabilimenti balneari mettano a disposizione dei clienti corsi di acquagym. Questa disciplina, grazie all’attrito dell’acqua, permette di far lavorare più intensamente la nostra muscolatura praticando anche un massaggio che aiuta così a sciogliere più facilmente il grasso in eccesso, senza dimenticare i benefici che può apportare alla circolazione. Scopriamo insieme i segreti dell’acquagym, le calorie perse e gli esercizi bruciagrassi.

    Acquagym per tutte

    Chiunque può praticare l’acquagym. Dalle giovanissime alle donne meno giovani perché l’attrito dell’acqua permette di non gravare sulla schiena e sulle articolazioni diventando così anche un ottimo allenamento per le over 50 per migliorare l’elasticità del movimento, potenziare i muscoli e snellire i punti critici. È perfetta anche per le donne in gravidanza.

    Acquagym contro la cellulite

    Il massaggio dell’acqua è forse quello più efficace per contrastare la buccia d’arancia. Basta camminare in acqua per permettere di riattivare la circolazione linfatica e drenare i liquidi in eccesso, quindi, con qualche esercizio più intenso, otterrete ottimi risultati. E poi si stanno affermando, sempre in acqua, nuove declinazioni della ginnastica come il tapis roulant in piscina o l’acquabike, straordinariamente efficaci nella lotta contro ritenzione idrica e inestetismi della cellulite specialmente se integrerete queste attività ad una sana ed equilibrata alimentazione contro la buccia d’arancia.

    Acquagym per dimagrire

    La ginnastica in acqua aiuta la perdita di peso, tonifica e accelera il metabolismo senza dover sudare intensamente. La fatica raggiungerà comunque livelli elevati perché l’attrito con l’acqua ostacolerà i vostri movimenti e voi dovrete essere forti a vincerlo. Salti, corsa, pedalate, addominali in acqua non saranno per nulla semplici. Esistono corsi di acquagym con l‘acqua alta in cui attiverete maggiormente la fascia addominale, altre in cui il livello dell’acqua rimane più basso ma non perde tuttavia la sua efficacia perché avrete sempre l’attrito con l’acqua e svolgerete comunque degli esercizi specifici. Le calorie che si bruciano in un’ora di acquagym possono variare da corso a corso e da persona a persona ma mediamente siamo dalle 300 alle 400 calorie anche se i benefici, specialmente per snellire le gambe e combattere la cellulite, sono evidenti.

    Occorre saper nuotare?

    Per praticare acquagym occorre saper nuotare? L’importante è galleggiare, poi esistono corsi in acqua più bassa in cui può risultare più semplice e meno traumatico svolgere questa tipologia di ginnastica in cui non resterete mai senza toccare, anche perché gran parte degli esercizi si svoleranno saltando, camminando e correndo. Spesso vengono poi forniti degli attrezzi galleggianti specifici.

    Perché acquagym?

    Perché l’acquagym? Prima di tutto per i benefici che vi abbiamo raccontato, specialmente se siete alla ricerca di un’attività che non sovraccarichi schiena ed articolazioni ma al contempo vi permetta di ottenere importanti risultati per la vostra forma fisica. Se invece non avete problemi di peso o di cellulite, ma desiderate comunque tenervi in forma facendo un po’ di sport, l’acquagym potrebbe essere la scelta giusta perché è divertente. È un allenamento molto vario e per nulla ripetitivo.