Alga spirulina per dimagrire: proprietà, controindicazione ed effetti collaterali

da , il

    spirulina

    Utile per dimagrire, ma non solo, anche per disintossicarsi, ritrovare energie e tono: l’alga spirulina, se utilizzata nei modi e nei tempi giusti, potrebbe essere un toccasana tutto naturale per l’organismo. Niente di miracoloso, ma di benefico sì, l’alga spirulina può vantare numerose proprietà interessanti, complice il contenuto di sostanze e nutrienti, poche controindicazioni ed effetti collaterali. Ecco qualche informazione in più.

    Di cosa si tratta

    Non è altro che una microalga che cresce spontaneamente sul fondale dei laghi salati, grazie al microclima favorevole. Un alga acquatica dalle dimensioni ridotte, ma dalle grandi proprietà.

    A cosa serve?

    L’alga spirulina è un perfetto integratore vegetale, dall’azione ricostituente, forte del suo elevato potere nutritivo, ma senza mettere a rischio la linea, grazie al suo apporto calorico nullo. Ha proprietà stimolanti, energetiche, drenanti, ipolipemiche, disintossicanti, antiossidanti e dimagranti.

    Meglio sgombrare subito il campo da ogni dubbio di “stregonerie” poco credibili: l’alga spirulina non può far sparire i chili di troppo, ma può essere un valido supporto durante le diete ipocaloriche. Infatti, non annienta le calorie ingerite e non annulla i bagordi a tavola, ma può aiutare a controllare lo stimolo della fame. Tutto merito di un aminoacido contenuto nell’alga, la fenilanina, che è in grado di agire sul sistema nervoso e, in particolare, sul senso di appetito, stimolando la sazietà e, in questo modo, limitando la necessità di ingerire cibo.

    La sua azione ipolipemica rende l’alga spirulina l’alleato ideale contro il colesterolo. Gli acidi grassi polinsaturi che contiene inibiscono l’azione delle proteine necessarie per trasportare il colesterolo dal fegato, riducendo così la concentrazione di colesterolo nel sangue.

    Utile per disintossicare l’organismo, grazie alla presenza di pigmenti vegetali, quest’alga, grazie all’azione drenante, è un vero toccasana anche per contrastare la ritenzione idrica e l’inestetismo più odiato dalle donne, la cellulite.

    Gli effetti collaterali e le controindicazioni

    Priva di grossi effetti collaterali o controindicazioni, l’alga spirulina, se assunta in dosi e tempi errati, però, può provocare la comparsa di malessere e piccoli disturbi come febbre, nausea e stitichezza. Il consiglio è di chiedere parere al medico prima dell’assunzione, che deve sempre essere graduale e ciclica, non continua.

    In casi particolari, inoltre, la somministrazione di integratori a base di alga spirulina, può essere controindicata. Meglio evitarla, per esempio, se si soffre di ipotiroidismo o di malattie autoimmuni.