Alimentazione equilibrata: cosa è e come seguirla

da , il

    Alimentazione equilibrata: cosa è e come seguirla

    Per dimagrire o mantenersi in forma è necessario seguire una dieta equilibrata per evitare di esporre il proprio organismo ad eccessi alimentari che compromettono il fisico causando un effetto yo-yo. Ma in cosa consiste e come si segue un’alimentazione equilibrata volta al dimagrimento? Si tratta di un regime alimentare da seguire sempre nella propria quotidianità stando attenti alla bilancia ma senza esagerare con misurini e calcoli matematici delle calorie per trovare la giusta dimensione, la vostra. Scopriamo insieme un esempio di alimentazione equilibrata per mangiare in modo sano e genuino, sempre.

    Alimentazione equilibrata in cosa consiste

    In cosa consiste un’alimentazione equilibrata? Prima di tutto dovrete iniziare a rinunciare a tutto ciò che non fa bene al fisico come fritti, cibo spazzatura, dolci, alimenti ricchi di grassi, bevande gasate e alcool. Dovrete poi limitare le porzioni e i condimenti, concedervi pochi sfizi e non dimenticarvi mai di fare almeno uno spuntino leggero per mantenere sempre attivo e sveglio il vostro metabolismo.

    Alimentazione equilibrata: consigli

    Ma come seguire un’alimentazione equilibrata? Mangiando meno ma più spesso il vostro metabolismo lavorerà più facilmente con migliori risultati. Ogni tipo di persona prima di intraprendere una dieta o un regime alimentare dovrebbe consultare un medico o un esperto per individuare il piano migliore per il proprio organismo. Tuttavia, seguire un tipo di alimentazione equilibrato e genuino, può essere una soluzione, quasi, adatta a tutti perché dovrete intenderla non come una dieta ma come un vero e proprio stile di vita a tavola. Non eliminate mai i carboidrati proprio per non privare il vostro organismo di alcun elemento, contenetevi al ristorante e non ripiegate su tagli drastici o digiuni per rimediare ad abbuffate.

    Esempi di alimentazione equilibrata

    Seguire un’alimentazione equilibrata è il primo passo per perdere peso in maniera sana e definitiva. Per farla vi occorrerà prima di tutto suddividere le calorie giornaliere in tre pasti principali (colazione, pranzo e cena) e uno o due spuntini (metà mattinata e pomeriggio). Un esempio di alimentazione equilibrata potrebbe essere così composto: a colazione una tazza di tè verde non zuccherato con tre fette biscottate integrali o uno yogurt magro con frutta fresca e un cucchiaio di cereali integrali; a pranzo 70 grammi di pasta integrale o cous cous o farro condito con verdura; a cena 180 grammi di carne bianca o pesce con verdura e un panino integrale da 50 grammi. Per lo spuntino concedetevi un frutto o un centrifugato di verdura.