Alimentazione equilibrata senza carne

da , il

    Alimentazione equilibrata senza carne

    Vorreste seguire un’alimentazione equilibrata volta al dimagrimento ma senza consumare la carne? Se avete deciso di eliminare le proteine provenienti dalla carne potrete comunque seguire una dieta bilanciata apportando ugualmente tutti gli elementi necessari per il vostro organismo stando attente alla vostra salute e alla linea. Ecco i consigli per intraprendere un regime alimentare equilibrato senza carne con ricette light e menu giornalieri da seguire, replicare e apportare nella propria quotidianità.

    Consigli per seguire dieta equilibrata senza carne

    Che sia frutto di una scelta etica o salutistica, molte persone sentono sempre più spesso la necessità di diminuire se non eliminare le proteine di origine animale a partire proprio dalla carne. In questo modo potrete avvicinarvi gradualmente ad una dieta vegetariana, che differisce in modo sostanziale da quella vegana, cercando di bilanciare il vostro menu giornaliero con atri alimenti ricchi di proteine e variando i cibi per abituare l’organismo al cambiamento. Se il vostro obiettivo è anche quello di perdere qualche chiletto in eccesso o comunque tentare di mantenere inalterato il proprio peso corporeo, riducete le porzione e aumentate il consumo di cereali, verdura e legumi.

    I migliori alimenti per dieta equilibrata senza carne

    In alternativa alla carne, per apportare il corretto quantitativo di proteine al vostro organismo, potrete mangiare ovviamente il pesce, ricco di Omega 3, i grassi polinsaturi essenziali. Chi preferisce eliminare dalla propria dieta anche il pesce, per assumere l’omega 3, potrà consumare la frutta a guscio come noci, nocciole, mandorle e arachidi stando però sempre attente al peso per non esagerare con l’apporto calorico. Tra le più valide alternative alla carne come proteine vegetali troviamo i legumi, la soia e il tofu, alimenti ricchi di elementi e sostanze nutritive preziose per il nostro organismo come ferro e magnesio. Potrete poi prendere l’abitudine di aggiungere ai legumi i cereali per un piatto equilibrato, bilanciato e che strizza l’occhio alla linea, per non dimenticare un’insalata con la quinoa, una preziosa fonte proteica che si sposa con moltissimi ingredienti in virtù del suo delicato sapore.

    Schema per dieta equilibrata senza carne

    Ecco uno schema tipo di una dieta equilibrata senza carne che dovrà essere costituito da tre pasti principali più uno o due spuntini da consumare a metà mattinata e metà pomeriggio. A colazione potrete mangiare una tazza di latte scremato o di latte di soia, oppure uno yogurt magro o uno yogurt di soia, una tazza di tè verde e e cereali integrali. Potrete altrimenti optare per un centrifugato di verdura o un frutto fresco e tre noci o mandorle, una fetta di pane integrale o fette biscottate integrali con un velo di miele o marmellata. A pranzo invece potrete optare per 70 grammi di pasta integrale, o riso nero o integrale, farro, quinoa o amaranto da condire con verdura fresca. A cena invece potrete optare per 200 grammi di pesce cotto al forno o a vapore con verdura fresca e patate bollite o un panino integrale da 50 grammi. In alternativa al pesce potrete prepararvi un hamburger di soia o un piatto di quinoa con tonno, salmone affumicato e pomodorini secchi. Per gli spuntini: yogurt magro, oppure un frutto o tre mandorle.