Alimenti energizzanti, quali sono e quali servono per allenarti al meglio d’estate

Con l’arrivo dell’estate utilizzare cibi e bevande energizzanti è fondamentale: doneranno al nostro organismo il vigore e la carica giusta contro la stanchezza e l’affaticamento. Reperibili in farmacia e in erboristeria, è possibile anche preparare alimenti e energy drink in casa. Utili agli sportivi per migliorare le prestazioni fisiche.

da , il

    Alimenti energizzanti, quali sono e quali servono per allenarti al meglio d’estate

    Gli energizzanti sono quei cibi naturali, erbe e bevande che combattono la stanchezza, in altre parole alimenti che possono farci ritrovare vigore ed energia. Partendo dal fatto che una sana alimentazione è fondamentale per sentirsi in forma, anche gli energizzanti contribuiranno a mantenere la nostra condizione, soprattutto per l’allenamento estivo. Con l’arrivo del caldo e con l’esercizio fisico il nostro organismo ha infatti bisogno di un adeguato supporto di vitamine, sali minerali e di tutto ciò che possa donare carica.

    Energizzanti naturali: le ricette fai da te

    Energizzanti in farmacia si trovano, soprattutto sotto forma di integratori, barrette energetiche, ma è possibile anche preparare qualcosa in casa. Ecco delle semplici idee, utili per quando siamo stanchi, ci sentiamo spossati e privi di forze. Ora che la stagione calda si avvicina è normale sentirsi un po’ più deboli. Ecco allora delle ricette naturali da realizzare in pochi passi che daranno di nuovo vigore a mente e corpo.

    Centrifuga di spinaci

    Ingredienti:

    • 2 ciuffi di spinaci biologici
    • 3 gambi di sedano
    • 2 asparagi
    • 1 pomodoro

    Semplicemente mettere tutto a centrifugare ed è pronto. E’ possibile sostituire, a seconda dei gusti, il pomodoro con carote o peperoni.

    Frullato di banana

    La banana, ricca di potassio, è un ottimo energizzante, oltre a uno spuntino spezza-fame adatto a qualsiasi momento della giornata.

    Ingredienti:

    • 2 banane
    • 1 cucchiaio di arachidi
    • 1 cucchiaio di cacao in polvere
    • 1 cucchiaio di miele
    • 1/2 bicchiere di latte di soia
    • 2 cubetti di ghiaccio

    Tisana energizzante

    Si tratta di un infuso ottimo per ricaricare tutta l’energia di cui gli organi e la mente hanno bisogno.

    Ingredienti:

    • 40g di foglie di ginkgo biloba
    • 30g di rosmarino
    • 30g di radice di eleuterococco

    Il ginkgo biloba, che favorisce la circolazione e rimette in circolo energie positive sia fisiche che mentali, mescolato alle altre erbe darà la carica giusta. E’ consigliabile berlo 2 volte al giorno, dopo i pasti principali.

    Le radici e le erbe sono facilmente reperibili in erboristeria, dove potremo trovare anche tantissimi integratori naturali utili anche come energizzanti sessuali. Un esempio? Quelli a base di arginina e citrullina che assicurano un adeguato apporto di sangue e ossigeno ai muscoli o il tubero di maca che favorisce l’aumento della libido e del desiderio sessuale. Infine, piante il cui consumo contrasta l’impotenza come la catuaba.

    Le bevande energizzanti naturali

    Ciò che serve per realizzare delle bevande energizzanti è frutta e verdura. La prima ricetta fai da te è il drink energizzante al pepe di Cayenna.

    Ecco un energy drink adatto in qualsiasi momento della giornata, per mantenere elevati i livelli di idratazione dell’organismo. In un bicchiere d’acqua fresca spremete una fettina di limone e aggiungete un pizzico di pepe di Cayenna e mescolate. Il pepe di Cayenna aiuta a recuperare le energie e mantiene alti i livelli di idratazione dell’organismo.

    Arancia e semi di lino

    Cosa serve:

    • 5 arance sbucciate
    • 3 cucchiai di olio di semi di lino spremuto a freddo

    Preparazione:

    Versate nel frullatore gli spicchi d’arancia e l’olio di semi di lino. Aggiungete un po’ d’acqua fredda e frullate. Potete sostituire l’olio di semi di lino con olio di semi di canapa. Le arance sono una buona fonte di magnesio, potassio e vitamine del gruppo B. L’olio di semi di lino rallenta il rilascio degli zuccheri della frutta nel sangue, garantendo una vera e propria scorta di energie per le ore successive.

    Energizzanti sportivi

    Per chi pratica sport è molto importante avere la giusta quantità di zuccheri che supporti sia l’attività fisica che quella psicologica. Gli energizzanti vanno benissimo sia pre-allenamento per fornire una migliore prestazione, ma anche post-allenamento, perché riequilibrano i liquidi persi sudando e donano un supporto al sistema muscolare e nervoso che hanno lavorato parecchio.

    Tra i migliori energizzanti in commercio, di sicuro tra i più usati dagli sportivi, ci sono il guaranà e il ginseng.

    Il ginseng è una radice da cui si ottengono sia bevande energizzanti che integratori dalle proprietà toniche . Questo prodotto aiuta a combattere lo stress, rafforza il sistema immunitario, migliora le prestazioni fisiche, previene la formazione delle rughe e tantissimo altro ancora! Le bibite al ginseng sono inoltre un valido supporto sia per pratica sport che per chi studia in quanto favoriscono la concentrazione e consolidano la memoria.

    Il guaranà è l’energizzante preferito dagli sportivi poiché migliora la forza e la resistenza. Il guaranà si può trovare sia all’interno di alcuni prodotti alimentari che all’interno di succhi e bibite ad azione ricostituente. Aiuta a recuperare le forze dopo i periodi di malattia e in qualsiasi altra situazione di debolezza psicofisica. Inoltre favorisce la lipolisi, cioè l’acquisizione di energia da parte del corpo mediante la scissione dei grassi, soprattutto durante l’esercizio fisico.

    Infine, troviamo la spirulina. E’ una microalga dalla caratteristica colorazione verde-azzurra che può essere utilizzata sia come integratore che come condimento degli alimenti. Cresce spontaneamente in laghi dalle acque salate ed è naturalmente ricca di ferro. La spirulina è considerata un’alga energizzante e super-nutriente.