Alimenti per dimagrire le gambe: 8 alleati perfetti per snellirle

Scopriamo quali sono gli 8 alleati perfetti per snellire e dimagrire le gambe. Si tratta di alimenti che aiutano ad accelerare il metabolismo o che avendo un effetto disintossicante e drenante, favoriscono l'eliminazione delle scorie e del grasso in eccesso. Ecco allora, dal peperoncino alla pasta integrale, tutti gli alimenti per dimagrire le gambe.

da , il

    Scopriamo quali sono gli alimenti per dimagrire le gambe, alleati perfetti per snellirle. Alcuni cibi sono particolarmente adatti per disintossicare il corpo, depurarlo e al tempo stesso favorire la perdita del grasso in eccesso. Fra questi si annoverano sicuramente molte verdure, specialmente quelle ad alto contenuto di acqua come i cetrioli. Ma anche la pasta integrale è un cibo appropriato quando si segue una dieta dimagrante per perdere peso. Ecco allora tutti i migliori alimenti per dimagrire cosce e fianchi, entrambi punti deboli di noi donne.

    Pasta integrale

    La pasta integrale è indicata se si seguono diete per dimagrire le cosce velocemente e anche il resto del corpo. Difatti contiene poche calorie, circa 330 ogni 100 grammi contro le 360 calorie della pasta normale. Tuttavia è sempre bene ricordare che va consumata senza esagerare, evitando condimenti troppo pesanti. Inoltre è bene associarla a un po’ di sport, per esempio facendo sessioni di cyclette per dimagrire le cosce.

    Cereali interi

    Tra gli alimenti per dimagrire gambe e polpacci si annoverano i cereali interi come l’avena e il riso integrale. Mangiando alimenti integrali, l’organismo brucia infatti un maggior numero di calorie. Quando consumarli? Sia a colazione che a pranzo, evitandoli invece a cena.

    Latticini con pochi grassi

    Anche i latticini vanno bene per dimagrire le gambe ma attenzione a sceglierli con una quantità ridotta di grassi. I latticini sono importanti soprattutto perché aumentano e al tempo stesso preservano la massa muscolare, in quanto ricchi di calcio e vitamina D.

    Tè verde

    Se vi state chiedendo, “come faccio a far dimagrire le cosce?”, la risposta è consumando del buon tè verde, dalle proprietà disintossicanti e dimagranti. Va bevuto, perché faccia effetto, almeno 4 volte al giorno. Potreste preparare una caraffa di tè verde e tenerla a portata di mano, sorseggiandolo durante la giornata.

    Lenticchie

    Le lenticchie sono un altro cibo molto importante durante le diete dimagranti perché contengono una gran quantità di ferro. Quest’ultimo aiuta ad aumentare il metabolismo, a tutto vantaggio della dieta. E’ quindi fondamentale assumere regolarmente cibi come le lenticchie, che ne includono parecchio.

    Peperoncino piccante

    E ora passiamo ai peperoncini piccanti che, com’è noto, vengono spesso utilizzati per condire piatti prelibati, soprattutto se si è a dieta. Difatti aumentano la temperatura corporea aiutando a bruciare più calorie. Il peperoncino tritato può essere aggiunto a piatti crudi o cotti, a seconda di come preferite. Da solo non fa miracoli ma associato ad esercizi per dimagrire le cosce, è utilissimo.

    Carni magre

    Anche la carne magra è ottima per dimagrire le cosce, ha infatti un effetto termogenico e pochi grassi, quindi si rivela ideale per le diete che prevedono la perdita di peso e grasso in eccesso. Ovviamente va consumata con moderazione, accompagnandola possibilmente con verdure fresche.

    Cetrioli

    I cetrioli contengono moltissima acqua e hanno proprietà drenanti, sono quindi molto indicati per le diete dimagranti. Sappiamo infatti che l’acqua è fondamentale in qualunque dieta e cibi che ne contengono in quantità non possono che essere amici della perdita di peso.

    Come dimagrire la gambe in una settimana

    Come dimagrire le gambe in una settimana? Può sembrare un’impresa impossibile ma non lo è affatto. Il modo migliore per ottenere risultati rapidi, che vanno ovviamente mantenuti nel tempo, è puntare su una dieta a base di frutta e verdura, utilizzando frullati al posto dei pasti. Esistono infatti ricette di frullati proteici e frullati energetici che rimpiazzano tranquillamente i principali pasti, dalla colazione al pranzo fino alla cena, e assunti per qualche giorno, assicurano la perdita di grasso in eccesso. Ovviamente non bisogna esagerare perché una dieta simile può durare al massimo una settimana, inde evitare di perdere forze. Il consiglio, per dopo, è di continuare a sostituire qualche pasto con i frullati proteici ma rintroducendo progressivamente gli alimenti solidi.