Anoressia, molte ragazze rischiano l’osteoporosi

da , il

    Sull’anoressia di dice sempre troppo e forse non si fa abbastanza, perché la televisione e la pubblicità continua essere piena di ragazze magrissime, al limite del guardabile. In un nuovo studio condotto dai ricercatori del Children Hospital di Boston si è scoperto che nelle ragazze che soffrono di anoressia il midollo osseo all’interno del ginocchio presentava una maggiore massa di midollo giallo, quello composto per la maggior parte da tessuto adiposo. Al contrario erano carenti di midollo osseo rosso, quello composto da tessuto connettivo e mieloide dove hanno origine i linfociti. Risultato? Possono ammalarsi di osteoporosi. Lo so che detto così per molti può non aver senso, ma vediamo insieme il significato.

    Gli studiosi fanno notare che in un’età in cui le ossa si sviluppano, la mancanza di una dieta adeguata provoca una riduzione o l’interruzione della produzione di cellule che promuovono la formazione dell’apparato osseo da parte del midollo. In contrasto, il midollo osseo è portato a formare cellule di grasso, indebolendo le ossa e causando l’osteoporosi, racconta La Stampa.

    «La formazione ossea è molto bassa nelle ragazze con anoressia, e questo è un problema particolare, perché sono adolescenti in crescita che dovrebbero formare al massimo le loro ossa» ha dichiarato la dr.ssa Catherine Gordon direttore del programma salute delle ossa.