Anoressia, quando la dieta diventa ossessione

Anoressia, quando la dieta diventa ossessione
da in Anoressia, Bulimia, Disturbi Alimentazione, In Evidenza, Perdere Peso, Consigli
Ultimo aggiornamento:

    Anoressia e dieta rapida

    La mania del corpo può essere una malattia. Cercare di essere sempre in forma, avere un fisico asciutto e tonico, magari fare ore di palestra può trasformarsi in una vera ossessione. In parte c’è l’ambizione di assomigliare a certi canoni di bellezza femminile che vengono proposti quotidianamente dal cinema, dalla pubblicità e dalla moda. C’è di buono che come messaggio non passa solo quello di stare a dieta, ma anche di fare sport. Quanti film americani abbiamo visto, in cui la gente va a correre nel parco. Il vero problema sono sempre le diete.

    La maggior parte delle persone che inizia una dieta cede dopo pochi giorni o settimane riprendendo i chili persi o addirittura ingrassando.

    Una dieta può dare risultati se fatta con le dovute cautele e se si è seguiti da un medico. Questa nevrosi può sfociare nel grave problema dell’anoressia.

    Per capire se siete davanti a questa malattia dovete verificare che ci sia un rifiuto di mantenere un peso corporeo normale; peso corporeo inferiore all’85% del peso normale per età e statura; intensa paura di ingrassare; percezione distorta dell’immagine corporea.

    L’altro grave problema è la bulimia, quando si mangia troppo, non si sente il limite della sazietà e si arriva a procurarsi anche il vomito. Questo disturbo comprende abbuffate ricorrenti (due volte a settimana per almeno 6 mesi), perdita di controllo durante e tanta solitudine. Per entrambi bisogna stare molto attenti alla diagnosi: mi rivolgo soprattutto agli amici e parenti, fate attenzione.

    302

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnoressiaBulimiaDisturbi AlimentazioneIn EvidenzaPerdere PesoConsigli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI