Anoressia, un calendario per dire Stop ai disturbi alimentari

Anoressia, un calendario per dire Stop ai disturbi alimentari
da in Anoressia, Bulimia, Disturbi Alimentazione, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    Per essere una ragazza immagine non c’è bisogno di essere magrissime. Lo hanno dimostrato le donne, di tutte le età e di tutte le taglie, che hanno posato per il calendario 2010 ‘Curve d’Autore‘, curato dall’associazione DonnaDonna Onlus. Non la classica campagna, ma una vero invito a dire no a certi modelli femminili distruttivi, a certi messaggi che mandano le donne in crisi e ad accettarsi per quello che si è (e con qualche chilo in più). La firma delle foto è quella di Gerald Bruneau che ha ritratto casalinghe, professioniste, studentesse e artiste.

    Cinquanta donne, coperte solo da un drappo roso (speranzoso e augurale). A completare l’opera i pensieri autografi di personaggi noti dal mondo dello spettacolo e della cultura per dire basta all’anoressia e alla bulimia.

    In Italia soffrono di questa malattia circa 200mila donne. Anoressia e bulimia sono la prima causa di morte fra le ragazze tra i 12 e i 25 anni. Il calendario è solo il primo passo di una campagna che DonnaDonna onlus intende realizzare nell’arco del prossimo anno per combattere i disturbi legati all’alimentazione, da quelli noti a quelli meno.

    227

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnoressiaBulimiaDisturbi AlimentazionePrimo Piano
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI