Arriva il chewing gum per dimagrire

da , il

    gomme dimagrimento

    Dimagrire è davvero una cosa complicata, ma un chewing gum può essere d’aiuto. Non è la prima volta che si legge il consiglio che masticare “gomme” senza zucchero aiuta a eliminare il senso di fame e consumare meno calorie. Stavolta non voglio dirvi questo. Uno studio dei ricercatori della Syracuse University (Usa), guidati Robert Doyle, ha dimostrato che l’ormone che aiuta le persone a sentirsi ‘piene’ dopo i pasti può essere rilasciato nel flusso sanguigno per via orale. Come capite non si tratta quindi di una classica “cicca” (come viene chiamata da alcuni), ma di una sorta di integratore.

    L’ormone che abbiamo appena nominato si chiama Pyy e fa parte del sistema chimico che regola l’appetito e il dispendio di energia. Se la sostanza in questione è alta nel sangue, vuol dire che abbiamo bruciato molte calorie. Alcuni studi avevano dimostrato che le persone obese hanno minori concentrazioni di Pyy nel sangue sia durante i pasti sia durante lo sport. Risultato? Bruciano meno.

    Secondo step della ricerca. Il medico ha scoperto che la B12 è in grado di attraversare facilmente l’apparato digerente e di portare con sé alcune sostanze nel flusso sanguigno. Si è quindi pensato di prendere la B12 e Pyy e inserirli in un cibo, un chewing gum.

    “Funzionerà in questo modo: si potrà fare un pasto equilibrato, poi si masticherà la gomma, che comincia ad avere effetto 3-4 ore più tardi, diminuendo l’appetito quando si avvicina il prossimo pasto”, ha raccontato Doyle. Per certi versi abbiamo già visto quest’operazione per aiutare le persone a smettere di fumare, speriamo che serva anche contro l’obesità.