Barbabietola rossa: 3 ricette light

da , il

    Barbabietola rossa: 3 ricette light

    Cucinate mai la barbabietola rossa? Sapete che contiene pochissime calorie ed è ricca di vitamine, sali minerali, antiossidanti e flavonoidi? Per questo motivo dovreste cercare di integrarla il più possibile nella vostra alimentazione e sfruttarla per impreziosire ricette light. Il suo sapore dolce e delicato si sposa perfettamente con altri ingredienti dando forma a piatti equilibrati e sfiziosi. Ecco tre ricette light con la barbabietola rossa da provare.

    Pasta alla barbabietola e ricotta

    Tra gli errori più comuni che si possono commettere quando si desidera perdere qualche chilo in eccesso spicca solitamente l’eliminazione dei carboidrati nei menù giornalieri. In realtà la pasta, se mangiata in porzioni limitate (70-100 grammi in base a peso ed esigenze) e condita con verdura o sughi light, non solo fa bene al fisico ma contribuisce a far restare sempre attivo il metabolismo. Ecco allora gli ingredienti per preparare una sfiziosa pasta alla barbabietola con una crema di ricotta: 80 grammi di pasta integrale, 80 grammi di ricotta, una barbabietola rossa, sale, pepe, acqua di cottura qb, 5 grammi di olio extra vergine d’oliva. Preparazione: saltate in padella 1 barbabietola tagliata a pezzetti con un filo d’olio. Nel frattempo preparate la crema con la ricotta e un mestolo di acqua di cottura e aggiungete sale, pepe e, a piacere una grattugiata di scorza di limone. Amalgamate tutti gli ingredienti fino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo. Una volta cotta la pasta, scolatela al dente e conditela con la crema preparata.

    Risotto alla barbabietola

    Con la barbabietola potrete preparare un risotto sfizioso ma light perché sfrutterete la cremosità e la dolcezza tipica dell’ingrediente senza dover ricorrere a burro, vino e altri grassi. Ingredienti: cipolla o scalogno, 80 grammi di riso brillato, 2 barbabietole rosse, 5 grammi di olio extra vergine d’oliva, brodo vegetale, parmigiano, sale e pepe qb. Fate rosolare la cipolla o lo scalogno tagliati finemente con un filo d’olio, unite il riso, fatelo tostare per un paio di minuti e aggiungete con un mestolo il brodo vegetale continuando l’operazione ogni volta che il brodo precedentemente versato non si sarà assorbito. Nel frattempo sbucciate una barbabietola e frullatela nel mixer mentre l’altra tagliatela a dadini. Quando il riso inizia a raggiungere la cottura aggiungete la barbabietola frullata così darete cremosità, aggiungete ancora un paio di mestoli di brodo e terminate la cottura. Quando il risotto sarà cotto, regolate di sale, aggiungete pepe e mantecate con tre cucchiai di parmigiano e la barbabietola tagliata a dadini.

    Millefoglie di barbabietola e salmone

    Per un secondo sfizioso ma dietetico ecco una ricetta imperdibile: la millefoglie di barbabietola e salmone affumicato. Ingredienti: 2 barbabietole rosse, due arance, 150 grammi di salmone affumicato, 5 grammi di olio extra vergine d’oliva, sale e pepe qb. Preparazione: sbucciate la barbabietola e tagliatela e fette sottilissime e lasciatele asciugare su una teglia foderata di carta da forno. Sbucciate un’arancia a vivo, ossia privandola della buccia e della pellicina bianca, e tagliatela e fette sottili mentre con l’altra arancia andrete ad ottenere una spremuta ben filtrata a cui aggiungerete un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva, sale e pepe. A questo punto avrete tutti gli ingredienti pronti: create una millefoglie alternando uno strato di salmone affumicato, uno di barbabietola e uno di arancia a cui andrete ad aggiungere l’emulsione ottenuta con la spremuta d’arancia, sale e pepe.