Bevande pre allenamento: le migliori da provare

Le bevande pre- allenamento sono importanti perché bisogna sempre mantenere un livello di idratazione corporea giusto. Inoltre migliorano la prestazione sportiva. Ecco che allora un pre-workout efficace è essenziale per donare al corpo la giusta energia per affrontare lo sforzo.

da , il

    Bevande pre allenamento: le migliori da provare

    Mantenere un buon livello di idratazione durante e dopo l’allenamento è molto importante, sia per la nostra salute che per la prestazione sportiva. Essere idratati significa mantenere in equilibrio le cellule, i tessuti, gli organi, gli apparati e tutte le funzioni vitali. Vediamo allora quali sono le migliori bevande pre allenamento da provare, perché non esiste solo l’acqua. Contrariamente a quanto si crede infatti l’acqua non è la migliore bevanda in assoluto per lo sportivo. Ovvio che è salutare, ma basta pensare al fatto che con il sudore andiamo a perdere non solo semplici liquidi ma anche sali minerali, che quindi vanno integrati altre sostanze.

    Cosa bere pre-allenamento?

    Il perfetto pre-workout, ossia la nutrizione pre-allenamento, andrebbe assunto 30-40 minuti prima dell’attività fisica. L’assunzione del pre-workout ha lo scopo di migliorare la performance, mentale e muscolare: non serve all’aumento della massa muscolare, ma ciò che aumenta e rende più produttivo il lavoro fisico.

    La bevanda ottimale dovrebbe contenere potassio e magnesio. E’ possibile preparare un workout fatto in casa miscelando alimenti che contengono queste sostanze. Un esempio può essere il Te’ di Rooibos , ricco soprattutto di magnesio.

    Ingredienti:

    • Un bicchiere d’acqua (200 ml)
    • 1 cucchiaio di tè di Rooibos (3 gr)
    • Un cucchiaio di miele (25 gr)

    Preparazione:

    Iniziate facendo scaldare l’acqua in una teiera di ceramica ( tiene al meglio le proprietà delle piante, più dei contenitori in alluminio). Una volta che l’acqua sarà ben calda, aggiungete il tè di Rooibos e lasciate in infusione per circa 15 minuti. Scaduto il tempo, spegnete il fuoco e lasciate riposare per altri 5 minuti. Una volta pronta, addolcite la tisana con del miele. Veloce da preparare, può essere velocemente pronta per essere consumata una mezz’oretta prima dell’inizio del nostro allenamento aerobico.

    Smoothie di frutta e verdura

    Gli smoothie di frutta sono un’ottima fonte di carboidrati e di proteine, facili e rapidi da preparare. Rappresentano una perfetta combinazione tra i carboidrati della frutta (fruttosio, principalmente), assorbiti rapidamente, e le proteine dello yogurt, metabolizzate più lentamente e utili per prevenire danni muscolari. Un mix poi di frutta e verdura è l’ideale!. Vediamo allora la ricetta dello smoothie all’albicocca e carota.

    Ingredienti:

    • due albicocche
    • una carota
    • un’arancia

    Centrifugate tutti gli ingredienti ed avrete una bevanda che vi darà energia e al tempo stesso dà alla pelle stimolo a proteggersi dai raggi Uva dannosi. Ottimo quindi se il nostro allenamento sarà all’aria aperta.

    Caffeina pre- allenamento

    Nonostante i pregiudizi sulla caffeina, l’alcaloide naturale presente nelle piante di caffè, cacao, tè, guaranà e mate e nelle bevande da esse ottenute, stimola il sistema nervoso e di conseguenza, tramite questo, un aumento di secrezione dell’adrenalina da parte del surrene nel sangue. Insomma bere liquidi o assumere alimenti che contengono la caffeina migliorerebbe il focus, la concentrazione, e favorirebbe la secrezione dell’adrenalina. Inoltre agirebbe in maniera positiva anche su forza e resistenza, migliorando la performance negli sforzi brevi ed intensi.

    Spuntino pre-workout: cosa mangiare prima dell’allenamento?

    Uno spuntino pre allenamento è consigliabile. L’importante è scegliere alimenti che siano fonte di proteine e carboidrati di qualità. Tra i cibi che apportano carboidrati, vanno scelti quelli a basso Indice Glicemico. Questo perché favoriscono un rilascio prolungato e costante di glucosio nel sangue, che poi si tradurrà in energia. Ottimo quindi il miele pre workout così come pere, pompelmi o ciliegie.

    Per quanto riguarda le fonti proteiche, la scelta è vasta: si può scegliere tra carne magra (pollo o tacchino), latte scremato, yogurt magro, formaggio magro, o una bevanda proteica a base di proteine del siero del latte, dell’albume d’uovo, o della soia.

    Spesso non sappiamo se la banana pre-wokout vada bene..la risposta è sì. La banana è ricca di carboidrati digeribili e di potassio, che migliora il funzionamento dei muscoli e del sistema nervoso.

    Tutto ciò fornirà sostegno al nostro corpo prima dello sforzo, sarà poi importante riequilibrare le sostanze perdute. Ecco che diventa molto importante anche cosa mangiare dopo l’allenamento.

    Bevande pre-allenamento da evitare

    • Bevande alcoliche. Alcol e sport non vanno d’accordo. L’alcol è un vasodilatatore periferico, che scombina i livelli di idratazione corporei. Provoca infiammazioni e difficoltà di concentrazione, anche il successivo recupero ne viene rallentato. L’alcol dilata poi i tempi di risposta muscolare e impedisce anche di bruciare calorie e grassi, perché il fegato è troppo impegnato a smaltire. Evitare dunque ogni tipo di bevanda alcolica prima dell’allenamento, anche piccole quantità!.
    • Bevande con prodotti lattiero-caseari. Il latte pre allenamento è una cattiva scelta. Se vi piacciono le bevande che contengono prodotti lattiero-caseari, al limite riservatele al post-allenamento. Esse infatti contengono molte proteine, carboidrati e grassi, che impiegano un bel po’ per essere digerite. Al limite, può andar bene bere il siero del latte diluito con acqua: per lo meno si eviterà il surplus di carboidrati e grassi.
    • Bevande gassate. Prima di sport ed esercizi fisici è bene evitare anche bevande gassate come per esempio la coca-cola. Lo stesso dicasi per quelle non zuccherate: possono causare gonfiore e dolori addominali. Inoltre sono generalmente ricche di sodio, che può contribuire alla disidratazione. Anche le bevande dietetiche, come una coca-cola light, sono da evitare perchè in più possono contenere dolcificanti artificiali.