Bicicletta per dimagrire glutei gambe e pancia, trucchi e consigli

Bicicletta per dimagrire glutei gambe e pancia, trucchi e consigli
da in Fitness, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Bicicletta per dimagrire glutei gambe e pancia, trucchi e consigli

    Andare in bicicletta è uno dei migliori modi per dimagrire e tonificare gambe, glutei e pancia. Un segreto di bellezza potrebbe infatti essere quello di cercare di inserire questa attività nella propria routine quotidiana prediligendo la bicicletta ai mezzi alternativi per andare a lavorare, a scuola o fare la spesa. Se abitate però in città non perfettamente adatte per la circolazione sulle due ruote potrete scegliere la bicicletta proprio come sport da praticare in un parco oppure optare per la cyclette in palestra. L’importante è pedalare seguendo alcuni trucchi e consigli per ottenere benefici sul nostro corpo. Ecco allora come dimagrire glutei, gambe e pancia con la bicicletta.

    La bicicletta è un’attività di tipo aerobica e rientra infatti tra i migliori sport per dimagrire e salutare chili e centimetri in eccesso, soprattutto su pancia, fianchi e gambe. Per ottenere benefici sul fisico, come per gli altri esercizi aerobici, è opportuno scegliere di percorrere due strade: la prima prevede una minor intensità cardiaca ma per un tempo prolungato, la seconda prevede un tempo minore ma con un’intensità maggiore. Tradotto in pedalate significa o una sessione di bicicletta più lunga ma più blanda, o una più breve ma con più sforzo tra salite e velocità. In tutti i casi quando si parla di bicicletta occorre precisare anche un’altra differenza, ossia il tipo di bici se mountain bike, bici da strada o cyclette. Il consumo di calorie per la prima soluzione è sicuramente maggiore rispetto alle altre anche se per la cyclette, grazie ai programmi che si possono impostare, è possibile comunque avvicinarsi ai risultati contando comunque che in media si possono bruciare tra le 1200 calorie all 300 all’ora. In tutti i casi scegliere di utilizzare la bicicletta per i propri spostamenti quotidiani resta una delle attività alternative alla palestra più efficaci. A confermarlo anche recenti studi secondo cui il ciclista urbano perderebbe in media oltre 5 kg di peso nel primo anno di attività.

    E poi la bicicletta si rivela anche come uno dei migliori metodi per controllare il peso e i mutamenti corporei in menopausa perché, tra le attività aerobiche, è senza dubbio una delle migliori per minor influenza sulle articolazioni e sulla schiena: basterebbe una pedalata di 30 minuti al giorno per mantenersi in forma tenendo sempre ben attivo il metabolismo e regolare il bioritmo. Non implicando un impatto con il terreno, la bicicletta permette di mantenere attivi tendini e articolazioni e poi bisogna anche considerare che, praticando questo sport, il peso del corpo non incombe direttamente sulla schiena ma si scarica sulla bicicletta. Durante la menopausa inoltrem si è più esposti al rischio di osteoporosi e la bicicletta è un ottimo sport anche in questo senso, prima di tutto perché si tratta di una disciplina che si pratica spesso all’aperto facendo così il pieno di vitamina D e poi perché contrasta la possibilità di esporsi a malattie artritiche tipiche della vita sedentaria.

    Molte donne temono che la bicicletta e la cyclette possano provocare un aumento eccessivo del volume di polpacci e quadricipiti, in realtà si tratta di uno sport in grado di segnare sì i muscoli ma tonificandoli e modellando soprattutto le gambe assumendo anche un ruolo fondamentale per la lotta contro la ritenzione idrica e la cellulite. Se pedalate in salita percorretela sia sedute in sella, sia in piedi sui pedali perché aumenterete il battito cardiaco e aiuterete anche a rafforzare, tonificando, la muscolature della parte superiore del corpo. Se volete bruciare più calorie prediligete strade non asfaltate perché solleciterete non solo i muscoli di gambe e glutei ma anche spalle, tricipiti, bicipiti, petto, schiena e addome alterando livelli e superfici. Se non siete particolarmente allenate, niente paura. Per dimagrire vi basterà pedalare con continuità per almeno 35 minuti anche su strada pianeggiante ad un ritmo sostenuto tre volte alla settimana. Se utilizzerete la bicicletta in più rispetto alla vostra regolare attività fisica settimanale per andare a fare la spesa, al lavoro o a scuola, diventerete delle modelle.

    744

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FitnessSport

    San Valentino

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI