BMI, non crederci fino in fondo

BMI, non crederci fino in fondo
da in BMI, Dimagrimento localizzato, Obesità, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    L’indice di massa corporea sembra essere un numerino fondamentale per la nostra salute. Per calcolarlo basta dividere il peso per il quadrato dell’altezza. Ora però un gruppo di esperti, sulla rivista Circulation, pubblica un appello per ricordare che l’indice non è tutto e che bisogna sforzarsi di andare un po’ al di là del numero.

    L’indice di massa corporeo è molto utile per stabilire i rischi cardiovascolari. E’ facile anche capire il perché: stabilito che si è in sovrappeso è facile associare guai per il cuore e di conseguenza una salute cagionevole. La correlazione indice di massa corporea-mortalità può non emergere con troppa forza perché c’è un passaggio di mezzo.

    Bisogna considerare che il grasso sottinteso dall’indice può avere cioè più o meno “peso” nel provocare diabete, ipercolesterolemia, pressione alta a seconda di quanto è realmente e di dove è dislocato. L’indice questo non lo dice, quindi non resta che essere categorici.

    Insomma non è detto che qualche chilo di troppo metta a rischio la nostra salute. Stiamo controllati e magari se notiamo che il nostro indice è andato alle stelle consultiamo un medico.

    217

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BMIDimagrimento localizzatoObesitàPrimo Piano

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI