Calorie bambini: qual è il fabbisogno quotidiano?

Calorie bambini: qual è il fabbisogno quotidiano?
da in Calcolo calorie, Calorie, Consigli Pratici, Fabbisogno Energetico, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    dieta calorie bambini

    Il fabbisogno calorico giornaliero dei bambini va sempre suddiviso correttamente tra i vari pasti: l’alimentazione dei piccoli è un passo fondamentale per la loro crescita. I casi di sovrappeso, anche nei più piccoli, in Italia sono sempre maggiori. Bisogna prestare molta attenzione alla suddivisione delle calorie totali di ogni giorno: il 20% dovrebbero essere quelle dalla prima colazione, il 40% del pranzo e il 30% circa della cena. Da prevedere sempre anche due piccoli spuntini, a metà mattina e pomeriggio, con un apporto rispettivamente di circa il 5% delle calorie. Importantissima la colazione che dovrebbe essere energetica ma leggera e comprendere, ad esempio, una tazza di latte con cereali o fette biscottate, biscotti secchi o pane tostato con marmellata ed una spremuta di agrumi.

    Calorie bambini: come calcolarle

    La dott.ssa Stefania Setti, medico nutrizionista dell’Ospedale Humanitas Gavazzeni di Bergamo, spiega come calcolare il fabbisogno calorico dei bambini: “Dipende da diversi fattori. Il fabbisogno calorico giornaliero di una persona infatti varia a seconda del metabolismo basale (MB) e del livello di attività fisica (LAF). Il primo, cioè l’energia spesa dal nostro organismo per svolgere tutte le funzioni vitali, è determinato da diversi fattori: età, sesso, peso, altezza.

    Esistono tabelle che in base a questi fattori permettono di fare solo una ‘stima’ del metabolismo”. I bambini devono anche assicurarsi il corretto apporto giornaliero di proteine, L’alimentazione perfetta comprende carboidrati (pasta, riso, pane, orzo, farro, patate), proteine (carne, pesce, 2 volte a settimana formaggi o affettati e uova) e verdura e frutta fresca.

    Calorie bambini: sovrappeso

    Come comportarsi poi, quando un bambino è visibilmente sovrappeso? E’ opportuno metterlo a dieta? Per gli esperti, più che una dieta ipocalorica, è importante insegnare ai piccoli a mangiare in modo corretto. Questo vuole dire evitare merendine grasse ma preferire la frutta e la verdura. Ma soprattutto, bisogna insegnare ai piccoli a mangiare durante i pasti: troppi genitori davanti ai capricci dei figli, consentono loro di smangiucchiare qualsiasi cosa durante il giorno con il risultato che si arriva ai pasti principali senza fame. Fondamentale poi spingere i piccoli a praticare uno sport, almeno due o tre volte a settimana.

    Calorie bambini: tabella

    1 anno – Fabbisogno calorico giornaliero 1000 calorie
    2 anni – Fabbisogno calorico giornaliero 1100 – 1300 calorie
    3 anni – Fabbisogno calorico giornaliero 1300 – 1400 calorie
    4 anni – Fabbisogno calorico giornaliero 1400 – 1500 calorie
    5 anni – Fabbisogno calorico giornaliero 1500 – 1700 calorie
    6 anni – Fabbisogno calorico giornaliero 1600 – 1800 calorie
    7 anni – Fabbisogno calorico giornaliero 1700 – 1800 calorie
    8 anni – Fabbisogno calorico giornaliero 1800 – 2000 calorie
    9 anni – Fabbisogno calorico giornaliero 2000 – 2100 calorie
    10 anni – Fabbisogno calorico giornaliero 2100 – 2300 calorie
    11 – 14 anni (maschi) – Fabbisogno calorico giornaliero 2400 – 2700 calorie
    11 – 14 anni (femmine) – Fabbisogno calorico giornaliero 2200 – 2500 calorie

    Qualche consiglio per l’alimentazione dei vostri piccoli?

    Dieta per bambini in sovrappeso: consigli utili
    Bambini più magri con i pasti in famiglia
    Obesità infantile, tenere lontani i bambini dal junk food
    Obesità infantile, bambini troppo grassi

    629

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Calcolo calorieCalorieConsigli PraticiFabbisogno EnergeticoPrimo Piano
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI