Camminare dopo il pranzo di Natale aiuta a smaltire i grassi

da , il

    pranzi e cene camminata

    Camminare è la risposta al problema. È un movimento semplice che non siamo più abituati a fare. Infatti, il massimo sono quattro parsi per raggiungere la macchina. In vista, invece, delle abbuffate di Natale ci sono delle abitudini che andrebbero recuperate: una di queste è la passeggiata dopo i pasti. È cosa nota, infatti, che faciliti la digestione. Ma c’è di più. Aiuta a smaltire i grassi assunti e di conseguenza a contrastare l’aumento di peso.

    Proprio ieri abbiamo detto che seguire la dieta mediterranea, anche durante le feste, è un modo perfetto per evitare di inciampare in pranzi troppo calorici e soprattutto poco equilibrati. Se proprio non potete evitare, almeno fate una bella passeggiata.

    Secondo un nuovo studio dell’Università di Glasgow (Uk), camminare aiuta a smaltire i grassi. Il dottor Jason Gill, tra gli autori dello studio, ha, infatti, dichiarato: “Possiamo pensare al livello di lipidi nel sangue come al livello di acqua nella vasca da bagno. Per ridurre il livello dell’acqua si può chiudere il rubinetto, o aumentare le dimensioni dello scarico per farla defluire. Per i lipidi nel sangue, questo equivale a produrne di meno, o a bruciarne di più”.

    E come si possono bruciare? Ovviamente muovendosi. Mi raccomando prima di uscire copritevi bene: stare all’aria aperta dove essere un modo per ammalarsi o bloccare la digestione a causa delle temperature rigide. Inoltre, coinvolgete gli amici e i parenti. È un modo carino per festeggiare insieme, senza stare tutto il tempo seduti a tavola.