La dieta vegana è pericolosa? Sentiamo il parere di un esperto

La dieta vegana è pericolosa? Sentiamo il parere di un esperto
da in Dieta Vegana, Dieta Vegetariana, Frutta, Ricette Vegane
Ultimo aggiornamento:

    vegana dieta fa male

    Sicuramente ne avete sentito parlare ma forse ancora non sapete bene cosa si intende quando di parla di dieta o alimentazione vegana. Si tratta di persone che eliminano dalla loro alimentazione tutto ciò che è di origine animale e in Italia sono circa 400 mila. Si differenziano dai vegetariani perche questi ultimi non mangiano carne e pesce ma latte, uova e derivati dagli animali, sì. In Italia contiamo un 7,2% di donne vegetariane contro il 5,3% di uomini mentre le vegane sono lo 0,5% contro lo 0,3% dei maschi. “E’ molto alta (44%) la percentuale di coloro che sono mossi verso la scelta vegan da ideologie animaliste e ambientaliste”, dice Leonardo Pinelli, vicepresidente della Società scientifica di nutrizione vegetariana.

    Ovviamente chi non ha mai approfondito questo tipo di alimentazione si domanda: ma cosa mangeranno se praticamente tutti gli alimenti sono esclusi dalla loro dieta? Ma soprattutto, non avranno carenze di vitamine e nutrienti? “Mi chiedo quando mai si parla degli sbagli degli onnivori”, dice Pinelli. “In ogni caso, nell’alimentazione vegana può esserci carenza di vitamina B12, ma solo perché viviamo in un modo senza germi, praticamente sterilizzato. La vitamina B12, infatti, è prodotta dai batteri dell’intestino, nelle dosi giuste, oltre a essere presente in alimenti di origine animale. Ma certo chi vive in ambienti sterilizzati può ricorrere a cibi fortificati, diffusi soprattutto all’estero, oppure ai supplementi. Per i bambini ne occorrono poche gocce al dì, mentre negli adulti l’integrazione è settimanale”.

    “Si tratta di una dieta sicura in tutte le fasi della vita dell’uomo, se ben studiata.

    Prova ne sia che anche molti atleti sono vegan, specie quelli impiegati in sport in cui sono fondamentali potenza e leggerezza” rassicura Pinelli.

    Se pensate che però sia indicata solo per gli adulti vi sbagliate: “Dopo i due anni, in pratica, non c’è più bisogno di latte: i nutrienti presenti in questo alimento si trovano anche in altri cibi. Non è un caso che gli enzimi che digeriscono le lattasi scompaiano di solito con il tempo, tanto che due terzi della popolazione mondiale sono intolleranti al lattosio”, conclude Pinelli.

    384

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Dieta VeganaDieta VegetarianaFruttaRicette Vegane

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI