Cibi brucia grassi: esistono davvero? E quali sono?

da , il

    Cibi brucia grassi i migliori

    Forse ve lo sarete chieste anche voi: esistono davvero i cibi brucia grassi che ci possono aiutare a dimagrire in modo semplice? La risposta purtroppo è no, o meglio: no come intende la maggior parte della gente che cerca un cibo miracoloso in grado di bruciare tutte la calorie introdotte con i pasti. Esistono invece cibi che nell’ambito di una dieta ipocalorica possono davvero aiutare a raggiungere il peso forma. Ci sono infatti cibi che hanno delle ottime proprietà depurative e che possono anche favorire la riduzione del grasso e saziano maggiormente di altri cibi che consumiamo abitualmente. Vediamo insieme quali sono ma soprattutto come consumarli.

    Prima di tutto l’acqua che è un elemento fondamentale nella nostra dieta e che dovrebbe essere consumata sempre di più. Bevendo mezzo litro di acqua prima dei pasti, un gruppo di ricercatori tedeschi hanno verificato un aumento del metabolismo anche del 30%; l’acqua inoltre aiuta a diminuire il gonfiore addominale e ad eliminare le tossine.

    Odiato da molti per il profumo pungente, l’aglio in realtà contiene moltissimi minerali (selenio e germanio), enzimi, aminoacidi e vitamine A, B1, B2, B6, B12, C, D e H e ha solo 41 calorie per etto.

    Anche l’ananas è un cibo perfetto per chi è a dieta perche contiene uno speciale enzima, chiamato bromelina, che aiuta a digerire e a combattere la ritenzione idrica che come sapete è la responsabile della cellulite ma anche del grasso localizzato. Depurativa e stimolante dell’intestino, è davvero un cibo fresco e leggero da consumare in grande quantità.

    Ottimi anche i broccoli che sono ricchi di calcio e di Vitamina C, come la cipolla che è una riserva perfetta di vitamine A, C, E e del gruppo B, ma anche di potassio, calcio e sodio.

    Perfetto dopo pranzo o per uno spuntino anche il kiwi, una riserva di potassio, fosforo, calcio, ferro, rame e zinco: è anche ricco di fibre che vi aiutano a combattere stitichezza e gonfiori addominali. Da consumare in grande quantità in questo periodo anche la minestra, leggera e con pochi grassi, che sazia e riesce ad attenuare la fame per molte ore.