Cibi che contengono proteine e pochi grassi e carboidrati: la lista per dimagrire

Ecco la lista dei cibi che contengono un’alta percentuale di proteine, ma pochi carboidrati e grassi: dal pesce al pollo, alle noci e le uova. Una dieta ricca di alimenti proteici magri è ottima per la linea e per tonificare la massa muscolare. Nemmeno troppe proteine fanno bene però: la dose consigliata sarebbe 56 grammi per gli uomini e 46 per le donne.

da , il

    Cibi che contengono proteine e pochi grassi e carboidrati: la lista per dimagrire

    Per dimagrire è sbagliato seguire diete drastiche, che spesso sono dannose per la salute. Una dieta ricca di alimenti proteici magri e allo stesso tempo limitare grassi e carboidrati è, secondo molti, uno dei modi più efficaci per ritrovare la linea. Partendo dalla dose giornaliera raccomandata di proteine, che per gli uomini è di 56 grammi e per le donne è di 46, vediamo la lista dei cibi per dimagrire.

    Le proteine: in quali alimenti si trovano?

    Le proteine svolgono numerose funzioni: favoriscono il rinnovamento delle cellule, sono la componente principale dei muscoli, degli organi interni e della pelle. Alcune, inoltre, funzionano da anticorpo, altre intervengono nel processo di coagulazione del sangue, altre ancora servono per il trasporto delle sostanze nutritive e dell’ossigeno.

    cibi proteici

    I cibi che contengono proteine e pochi grassi avranno un effetto benefico sulla linea e anche sulla massa muscolare: riducendo i grassi si costruiscono infatti muscoli più sani. Inoltre diminuire il consumo di alimenti ricchi di carboidrati (pane, pasta, pizza, dolci) in favore delle proteine tre volte a settimana, aiuta a ridurre il giro fianchi e i glutei: il grasso accumulato va a finire proprio lì!.

    Ecco una lista di alimenti con proteine che è bene consumare spesso:

    Carne Magra, Pesce, Pollame

    carne pollo

    Sì a carni magre, pesce e pollame (pollo, salmone, tonno): nella tua dieta quotidiana ti darà una carica di proteine salutari. Sono cibi che offrono anche altri benefici per la salute. Stai lontano da pollo e pesce impanati o fritti, per avere risultati migliori. Ideali come pranzo sano e veloce, ma anche come ingrediente di tutte le ricette, perché apporta ben 23 grammi di proteine l’etto e zero carboidrati!

    Le uova

    uova

    Mangiare un uovo o due al giorno è un ottimo modo per aggiungere proteine salutari alla tua dieta. Vanno benissimo quelle sode. Per chi non ama il sapore, può ovviare aggiungendone una o due al frullato del mattino. Un singolo uovo in media contiene circa 2 grammi di grassi, una quantità di certo limitata rispetto ad altre fonti di proteine animali.

    Le noci

    noci

    La frutta secca ha un bassissimo contenuto di carboidrati, ma abbonda in proteine e grassi salutari, in primis le noci. Sono ottime come spuntini e come ingrediente delle insalate gustose. Le noci sono anche ricche di omega 3 e 6, acidi grassi che abbassano il colesterolo cattivo ed hanno un effetto protettivo in particolare sulle malattie cardiovascolari.

    Fiocchi di latte

    Fiocchi di latte

    Oltre al basso contenuto di carboidrati e tante proteine, contengono probiotici, ossia i batteri sani utili per la digestione. I fiocchi di latte fanno parte insieme alle noci e alle mandorle di quegli alimenti ricchi di proteine ottimi per i muscoli.

    Yogurt greco

    yogurt greco

    Ha il doppio delle proteine di quello bianco classico: con un vasetto fai il pieno di 20 grammi! Se si riesce a sostituire molti grassi di condimento come panna, maionese e burro con lo yogurt greco, ridurrai tantissimo le calorie e per la dieta è l’ideale.

    Il seitan

    seitan

    Un alimento proteico per vegani e vegetariani: il seitan, che deriva dall’estrazione del glutine dalla farina di frumento, contiene un altissimo valore di proteine. Pari al pollo, può essere anche una valida alternativa per chi vuole eliminare la carne.

    Elenco proteine

    Non tutte le proteine sono da consumare in eccesso: occorre fare una distinzione tra proteine animali e vegetali. Le proteine vegetali sono contenute in tutti gli alimenti di origine vegetale (legumi, alcuni tipi di verdura, cereali), mentre le proteine animali sono presenti soltanto negli alimenti di origine animale, appunto (carne, pesce, latte, latticini, formaggi, uova). Le proteine animali sono considerate di alto valore nutrizionale perché contengono tutti gli amminoacidi essenziali all’organismo e nelle giuste proporzioni; le proteine vegetali invece sono considerate incomplete perché carenti.

    Dal punto di vista salutistico, l’origine animale o vegetale delle proteine non fa grossissima differenza; ciò che conta, è la presenza di altri nutrienti, come grassi, colesterolo, carboidrati e fibre. Ciò che però andrebbe evitato è mischiare nello stesso pasto proteine di diversa origine, sia animali-animali (ad esempio uova e pesce, latte e carne), che animali-vegetali (carne-legumi). Queste associazioni, infatti, al pari di un’eccessiva ingestione di proteine , riducono le capacità di digestione ed assorbimento delle stesse.

    La tabella delle proteine negli alimenti

    Ecco la tabella con i cibi con più alto valore di proteine espresso per 100 grammi di alimento.

  • Lenticchie (23,5% )
  • Tonno (23% )
  • Piselli (23%)
  • Formaggio Roquefort ( 23%)
  • Petto pollo (22,8% )
  • Prosciutto cotto (22% )
  • Sardine in conserva (22% di proteine)
  • Carne di maiale non grassa (21,2%)
  • Carne di bue non grassa (21% )
  • Tonno cantabrico (21%)
  • Filetto di vitello (circa 20,7% )
  • Carne magra di manzo (con un 20,7% )
  • Pollo alla piastra (20,6% )
  • Fegato (20,5% )
  • Scampi, gamberi, gamberetti… (20,1% )
  • Ceci (un 20% )
  • Mandorle (20%)
  • Sono sotto al 20% 100 grammi di questi alimenti:

  • Carne magra di maiale (20% )
  • Capretto (19%)
  • Ceci, fagioli bianchi (circa un 19%)
  • Rana pescatrice, salmone (19%)
  • Agnello (18%)
  • Pistacchi (17,6%)
  • Baccalà (17%)
  • Carne semigrassa di maiale (16,7%)
  • Sogliola, nasello… (16,5%)
  • Lumache (16,3%)
  • Merluzzo (15,9%)
  • Tonno in scapece (15%)
  • Albume (11,1%)
  • Latte scremato (3,5%)