Cioccolato: alleato contro lo stress

da , il

    Il cioccolato fa bene: noi donne ce ne siamo rese conto già da molto tempo. E una moderata quantità di questo cibo favoloso non fa certo ingrassare: l’importante è capire che un quadretto di cioccolato puro di certo non può essere paragonato ad una fetta di tiramisù o merendine sempre a base di cioccolato…

    Ed ora arriva la notizia ufficiale: il cioccolato, e per la precisione quaranta grammi di cioccolato fondente al giorno per due settimane aiutano a dire addio alla tensione nervosa. Lo studio è stato condotto da Sunil Kochhar e pubblicato su ACS ‘of Proteome Research . Evviva!

    Sarebbe tutto merito del triptofano - precursore della serotonina, ovvero un ormone che migliora l’umore e contribuisce a diminuire l’ansia – e del magnesio, che rilassa e aiuta a combattere la tensione nervosa.

    Ma c’è anche la feniletilamina, che ha una composizione simile a quella delle anfetamine ed è ottimo come antidepressivo.

    E come spiega lo studioso Kochhar, gli antiossidanti e le altre proprietà del nero fondente possono anche ridurre i fattori di rischio per le malattie cardiache.

    “Lo studio fornisce prove convincenti - concludono i ricercatori – che un consumo giornaliero di 40 grammi di cioccolato fondente per due settimane è sufficiente a modificare il metabolismo di volontari sani”.