Colazione prima della palestra, cosa mangiare?

La colazione è il pasto più importante e non va saltata: meno che mai prima di andare in palestra. Prima dell’inizio dell’allenamento è bene fare una leggera colazione a base di zuccheri, che non appesantisca troppo, almeno 30 minuti prima del workout. Meglio evitare grassi.

da , il

    Colazione prima della palestra, cosa mangiare?

    Andare in palestra a stomaco vuoto non va bene: per chi inizia a fare esercizio fisico nella mattina è importante fare una buona colazione. Cosa mangiare? Partendo dal presupposto che mangiare troppo, così come niente non va bene, la miglior soluzione è fare piccoli spuntini pre-workout, sia per dare energia al corpo prima dello sforzo, sia per una migliore prestazione fisica. Una leggera ma sostanziosa prima colazione ci permetterà di allenarsi al massimo delle forze, senza correre rischi di avere black-out.

    La colazione prima della palestra

    Almeno 30 minuti prima di recarsi in palestra è sano e consigliabile fare una ricca colazione a base di zuccheri. Ottimo due fette biscottate con marmellata, uno yogurt e frutta fresca.

    Ecco un esempio:

    • 2-3 fette con burro e marmellata: va benissimo di fragole, albicocche, ciliegie
    • un vasetto di yogurt magro con cereali
    • una mela o una pera o una banana

    In alternativa, per chi non riesce a rinunciare al salato può scegliere tra le seguenti opzioni:

    • uno o due piccoli panini integrali con la bresaola
    • sandwich di pane con farina integrale con due fette di prosciutto cotto
    • una piccola omelette fatta di soli albumi d’uovo

    Per la colazione pre allenamento evitare i grassi

    Meglio evitare cibi grassi prima dell’allenamento: portano lentezza, senso eccessivo di pienezza e spesso e volentieri anche a crampi addominali. Al contrario, pane tostato, fette biscottate e marmellata sono cibi veloci da assimilare, digerire e spendere durante le sessioni di esercizio fisico.

    Ricordandosi che una dieta equilibrata prevede 5 pasti al giorno, con spuntini a metà mattina e metà pomeriggio a base di frutta, non è necessario abbuffarsi appena suona la sveglia.

    Prima, durante e dopo l’allenamento ricordarsi anche di bere anche molta acqua e comunque di tenere equilibrata l’idratazione: vanno benissimo tisane calde o fredde, bevande isotoniche, succhi di frutta senza zucchero aggiunto, smoothies.

    Ecco la ricetta per la centrifuga di ananas e avocado:

    Ingredienti:

    • 250 ml di succo di arancia
    • 170 grammi di ananas meglio se congelato
    • 50 grammi di avocado schiacciato
    • 1 banana meglio se congelata
    • 6 cubetti di ghiaccio

    Frullare tutti gli ingredienti e bere!

    I consigli: mai saltare la colazione prima della palestra

    I nutrizionisti concordano all’unanimità sul fatto che non si debba saltare la colazione: è il pasto più importante e prima della palestra va consumato. La colazione, in media, dovrebbe coprire circa il 15-20% dell’intero apporto calorico, pari a circa 300-400 kcal su un totale di 2000 kcal al giorno.

    Non mangiare prima del workout può essere dannoso anche per l’organismo: non solo ci può causare senso di nausea e vertigini per un calo di zuccheri, ma aumenta il rischio di farsi male durante l’allenamento. I muscoli non ricaricati a sufficienza possono infatti danneggiarsi.