Come conservare gli alimenti con uva e Tè verde

da , il

    conservare uva te verde

    Conservare gli alimenti è la prima cosa cui bisogna fare molta attenzione in cucina. Può sembrare una sciocchezza, ma è proprio da questa piccola prassi che si può evitare lo sviluppo di germi patogeni che possono causare seri problemi di salute. Questo ovviamente può accadere a casa, esattamente come nelle industrie alimentari, dove le quantità di cibi sono enormi. Spesso i conservanti sono prodotti chimici o termici che se da un lato fanno bene, dall’altro non aiutano di certo la salute. Ma c’è una soluzione naturale allo studio.

    Secondo uno studio condotto dai del Food Safety Consortium presso l’Università dell’Arkansas Divisione Agricultura, il tè verde e i semi d’uva potrebbero essere alla base dei conservanti di nuova generazione, le cui proprietà sono già state testate sulla carne di diversi tipi.

    La rivoluzione è questa: gli estratti naturali di piante sono riusciti a inibire persino la listeria, se uniti a bassi livelli di conservanti chimici. I conservanti chimici, quindi, possono essere ridotti o sostituiti totalmente nel caso di trattamento termico preventivo o spruzzo elettrostatico.

    Navam Hettiarachchy, professore di scienza alimentare. “I sistemi di conservazione degli alimenti spesso utilizzano prodotti chimici e trattamenti termici per ridurre il rischio di focolai di intossicazione alimentare e batterica e il deterioramento degli alimenti». Inoltre, bisogna considerare che la maggior parte dei consumatori preferisce che l’alimento sia privo di additivi e sostanze chimiche. Per fortuna, gli estratti naturali potrebbero svolgere il compito allo stesso modo e con la stessa efficacia.