Come dimagrire in una settimana: dieta ed esercizi

Dimagrire in soli 7 giorni è un'impresa impossibile? La risposta è no ma dipende ovviamente da quanto si è disposti ad allenarsi e da quanti chili si intende perdere. In generale una dieta settimanale intensa può far perdere fino a 6-7 Kg, non senza un po' di sport, mentre normalmente, curando l'alimentazione, si possono perdere 2-3 chili. Ecco la dieta da seguire e gli esercizi.

da , il

    Come dimagrire in una settimana: dieta ed esercizi

    Come dimagrire in una settimana? Ecco dieta ed esercizi per tornare in forma. Sarà capitato anche a voi, almeno una volta, di accorgervi di aver perso improvvisamente il peso ideale. Spesso accade quando si riprendono dal fondo dell’armadio abiti che un tempo ci calzavano a pennello e invece, a un tratto, non sale più la zip o salta persino il bottone! Come dimagrire velocemente? Di sicuro in 7 giorni non si possono fare miracoli ma con un’alimentazione corretta potrete certamente sentirvi più asciutte e con un fisico più tonico. Vediamo allora come dimagrire in una settimana senza sport o facendo attività fisica, a seconda delle preferenze.

    Come fare a dimagrire in una settimana

    Se vi state ripetendo: “Devo assolutamente dimagrire in una settimana“, niente paura, la soluzione c’è. Innanzitutto è molto importante bere acqua. Si consigliano almeno due litri al giorno per combattere la ritenzione idrica e favorire lo smaltimento del grasso di troppo.

    Ma come riuscire a perdere peso in una settimana? Partite dalla dieta: fate colazione con un caffè ed uno yogurt. Consumate un frutto per lo spuntino della tarda mattinata e del pomeriggio. Eliminate pane e pasta per l’intero arco della settimana oppure riducetene le porzioni ad 80 gr.

    Evitate anche insaccati, latticini e formaggi. Per essere sicuri di ottenere maggiori risultati, rinunciate a bevande gassate e molto zuccherate, oltre agli alcolici. Preferite tisane depurative e tè.

    Quanto bisogna dimagrire in una settimana?

    Esistono varie tipologie di dieta lampo settimanale, alcune più leggere che permettono di perdere 2 Kg a settimana, altre decisamente più intense che, in teoria, promettono di far dimagrire di 10 Kg in una settimana.

    Come perdere 2 kg in una settimana? Correggendo l’alimentazione, bevendo almeno 2 litri di acqua al giorno ed evitando tutta una serie di alimenti a rischio, come insaccati, latticini e formaggi vari. Questo dovrebbe bastare per perdere almeno 2 Kg.

    Per dimagrire in una settimana 3 Kg o 5 Kg bisogna aggiungere anche un po’ di sport quotidiano. L’ideale è una corsetta di mezz’ora o 1 ora al giorno, possibilmente al mattino. Due o tre volte a settimana vi consigliamo di fare anche un po’ di allenamento in palestra o a casa. Per quanto riguarda l’alimentazione, vi consigliamo di provare la famosa dieta del minestrone, che a quanto pare assicura una perdita di ben 5 Kg in 7 giorni.

    La dieta di 7 Kg in una settimana, ossia 1 kg al giorno in media, inizia ad essere eccessiva e può portare a risultati controproducenti e a riprendere il peso perso in pochissimo tempo. Una delle diete più estreme proposte in questi casi è quella del cetriolo: per tutti 7 i giorni bisogna consumarne in abbondanza preparando piatti che lo contengano, dalle minestre alle insalate fino ai frullati. Gli unici altri cibi concessi sono la frutta, per spuntino o colazione, le uova, lo yogurt bianco.Ovviamente si tratta di una dieta lampo che non andrebbe seguita se si vuole avere una dieta equilibrata e uno stile di vita sano.

    Infine come dimagrire in una settimana 10 Kg? Dimagrire bene in una settimana significa infatti rispettare il proprio corpo e non forzarlo a ottenere risultati impossibili; queste diete estreme quindi sono fortemente sconsigliate.

    Cosa bisogna mangiare per dimagrire in una settimana

    salad 791891_960_720

    Come dimagrire in una settimana senza dieta e cosa mangiare? Come abbiamo visto, l’alimentazione detiene molta importanza se si vuole perdere peso, sia in fretta che lentamente.

    Nel caso di una dieta lampo settimanale, è molto importante eliminare totalmente alcuni cibi come gli insaccati e i formaggi, ma anche le bevande gassate e i dolciumi. Tutti questi alimenti fanno aumentare facilmente di peso e quindi, volendo perderne velocemente, vanno evitati.

    Per quanto riguarda l’alimentazione quotidiana, si può mangiare di tutto ma in quantità moderate. Meglio inoltre abbondare in tavola con frutta e verdura, e preferire carni magre. I condimenti non devono essere eccessivi ed è meglio rimpiazzare eventuali grassi come il burro con l’olio di oliva extra vergine.

    I frullati disintossicanti possono venire in aiuto, perfetti da consumare a colazione o, in alcuni giorni, al posto dei pasti principali. Largo spazio durante la settimana anche alle insalatone.

    Cosa bisogna bere per dimagrire in una settimana

    smoothies 2253423_960_720

    Dimagrire in una settimana bevendo acqua è possibile ma bisogna berne a sufficienza, almeno due litri al giorno, per disintossicare e depurare tutto l’organismo, eliminando eventuali tossine.

    Altre bevande consigliate sono i tè e le tisane depurative e i frullati ad hoc. Questi ultimi vanno preparati con frutta fresca e se consumati al posto dei pasti, possono includere latte anziché acqua, in modo da fornire al corpo tutti i nutrienti di cui ha bisogno.

    Tra i frullati detox e dimagranti si ricordano quelli a base di verdure come carote, sedano, cetrioli e quelli a base di frutta come kiwi, fragole, limone, ananas.

    Allenamento per dimagrire in una settimana

    pexels photo 42400

    Per dimagrire in una settimana a casa è meglio fare anche un po’ di esercizio fisico. Volendo, potete dimagrire in una settimana correndo o camminando ogni giorno, almeno per un’ora, associando l’allenamento quotidiano con la corretta alimentazione.

    Altrimenti è possibile ricorrere ad esercizi specifici da fare a casa o in palestra, che permettano di lavorare sulle diverse parti del corpo.

    Esercizi per dimagrire in una settimana a casa

    Se volete perdere peso dovete concentrarvi sugli esercizi che vi consentiranno di bruciare molte calorie e eliminare il grasso localizzato in particolare su addome e gambe:

    • Affondi, da eseguire in piedi e a gambe leggermente divaricate, facendo un passo in avanti e piegandovi a formare un angolo di 90° con il ginocchio. Flettete leggermente la gamba posteriore e ritornate nella posizione di partenza. Ripetete 10 volte per gamba.
    • Un altro esercizio che può essere eseguito 2-3 volte nel corso della settimana prevede l’utilizzo di un tappetino. Stendetevi sul fianco, alzate una gamba lateralmente creando un angolo di 90° con il bacino. Portate per 20 volte la gamba in questa posizione. Questo esercizio è ottimo anche per ridurre la cellulite.
    • Consigliatissime le flessioni da eseguire contraendo bene i muscoli delle gambe, i glutei e gli addominali, mentre le ginocchia si stendono. Va curata anche la respirazione: inspirate ed espirate utilizzando il diaframma.
    • Infine potete stendervi su un tappetino in posizione supina tenendo le gambe tese. Alzate una gamba verso l’alto e muovetela su e giù mantenendola tesa per almeno 20 volte. Ripetete l’esercizio con l’altra gamba.