Come evitare di abbandonare la dieta

da , il

    stress dieta non mollare

    Capita a moltissime persone di abbandonare la dieta a metà dell’opera ed è veramente una pessima idea. In linea di massima perché si rischia di recuperare in fretta il peso smaltito e poi perché rischiate di aver fatto dei sacrifici inutili. Oggi cercherò quindi di elencarvi alcuni consigli per tenere duro: mi raccomando non fatevi cogliere dalla pigrizia o dal panico da dimagrimento. Essere convinti è il requisito fondamentale per riuscire a perdere peso.

    Qualche tempo fa vi ho detto che il giorno della settimana influenza il risultato: evitate di partire di martedì, mentre iniziate sempre nel weekend. Non ponetevi degli obiettivi troppo alti, perché potreste essere troppo complicato raggiungerli. Non vuol dire volari bassi, ma semplicemente lavorare per step.

    Non saltate mai i pasti o rischierete di mangiare di più al pasto successivo, mentre mangiare in modo costante, aiuta a mantenere alto il metabolismo. Cercate sempre di rispettare la dieta, anche se non state mangiando a casa, magari scegliendo piatti ipocalorici. Un classico sono le belle insalate, che risultano sicuramente più adatte rispetto a un panino.

    Ritagliatevi sempre uno spazio tranquillo per i pasti e soprattutto che sia a un orario preciso. È bene mangiare con calma, masticando lentamente e cercando di non farvi distrarre da computer o dalla televisione. In questo mondo consumerete pasti più equilibrati e mangerete meno.