Come fare una dieta brucia grassi per dimagrire velocemente

Dimagrire velocemente con una dieta brucia grassi è semplice se si scelgono i giusti alimenti e si associa all'alimentazione anche l'attività fisica. Basta seguire alcuni consigli di base e avere buona volontà.

da , il

    Come fare una dieta brucia grassi per dimagrire velocemente

    Per fare una dieta brucia grassi non bisogna solo stare attenti alle calorie, ma introdurre nell’alimentazione una serie di alimenti drenanti e depurativi. Il primo passo è infatti fare una dieta depurativa e poi dimagrante. Il segreto sta proprio nella scelta dei prodotti. C’è chi consiglia addirittura, prima di impostare il regime, almeno un giorno di digiuno (accompagnato da fiumi di tisane). In questo modo si potrà partire da zero e il corpo sarà più ricettivo. Ecco quindi quali sono i cibi consigliati per bruciare i grassi in eccesso e perché.

    Alimenti in una dieta brucia grassi

    verdure1

    Una dieta brucia grassi per prima cosa si basa su una corretta alimentazione, se siete abituati a mangiare bene siete già a metà dell’opera, ma se la vostra alimentazione è ricca di cibo spazzatura, fritti, dolci e alimenti poco dietetici…preparatevi a sconvolgerla! Per prima cosa bisognerà mangiare tanta verdura, sia cotta che cruda. Poi la frutta sarà importante in vari momenti della giornata, anche e soprattutto per spezzare la fame durante la mattinata o nel pomeriggio. Via libera a cereali e legumi, sostituendo quest’ultimi ad alcuni dei pasti a base di proteine animali. Ci sono poi alcuni alimenti appositamente consigliati per le loro proprietà diuretiche e depurative: questi saranno i vostri principali alleati per dimagrire velocemente!

    Frutta e verdura

    Le verdure sono depurative, si sa, ma quali scegliere? Ad esempio l’insalata contiene poche calorie e se mangiata prima di ogni pasto placa la fame e rimette in moto l’intestino. E’ ottima anche la zucca, che ha un’azione diuretica ed è una fonte incredibile di betacarotene, la cipolla, il limone, il pompelmo, la papaya, l’ananas.

    Da non dimenticare, poi, il finocchio, che oltre alle proprietà depurative e diuretiche, aiuta a saziarsi facilmente a fronte di pochissime calorie. Inoltre il finocchio combatte il gonfiore addominale e protegge il fegato. Viene molto spesso utilizzato per la preparazione di tisane drenanti ma è ottimo soprattutto da sgranocchiare ad inizio pasto. Anche il finocchio, come l’insalata, infatti, può essere dunque un buon antipasto per una dieta brucia grassi con l’obiettivo di dimagrire su pancia e fianchi.

    Cereali e legumi

    Alla base di un’alimentazione corretta ci sono sicuramente i cereali e i legumi, consigliati anche come sostituti della carne, per chi segue un’alimentazione vegetariana ma anche per chi non vuole eccedere con le proteine animali. La soia, per esempio, è un prodotto davvero importante, perché è ricco di antiossidanti e attenua le variazioni di peso corporeo. Ottimo anche l’orzo, che svolge un’azione diuretica e tra l’altro è un ottimo sostituto della pasta. Inseritelo nella vostra dieta almeno una volta la settimana, si può preparare come il riso, in una sorta di orzotto light oppure di insalata d’orzo.

    Liquidi: acqua, tisane e smoothies

    Una dieta brucia grassi non deve essere essere necessariamente estrema, a volte bastano semplicemente dei piccoli accorgimenti: uno tra tutti è quello di bere molto. Bere tantissima acqua, ma anche smoothies e tisane depurative ed evitare le bibite gassate o dolcificate e gli alcolici. Per bruciare grassi il prodotto migliore è sicuramente il tè verde, che non contiene calorie e stimola la digestione. Inoltre, secondo una ricerca del Penn State University il tè verde sarebbe davvero in grado di aiutarci a bruciare i grassi in eccesso, dunque non può mancare nell’alimentazione di chi si appresta a cominciare una dieta brucia grassi.

    E’ concesso anche il caffè, che aiuta a stimolare il metabolismo, ma sempre senza esagerare, ovvero meglio non superate le due tazzine al giorno.

    Inoltre una buona idea può essere anche quella di consumare dei centrifugati, da preparare con un mix di frutta e verdure.

    La carne

    Fare una dieta brucia grassi non significa eliminare la carne. La carne è concessa, senza esagerazione. La più indicata è sicuramente quella di pollo, che grazie all’acido linoleico favorisce la riduzione della massa grassa. Importante sempre eliminare la pelle. Promossa anche quella di tacchino. Ogni tanto ci si potrà concedere anche del manzo, purché sia magro.

    Dieta brucia grassi per la pancia e ifianchi

    esercizipanciaefianchi

    Cosa fare se la dieta ha lo scopo di eliminare il grasso da zone ben precise? Una dieta brucia grassi per pancia e fianchi dovrà essere accompagnata sicuramente da un esercizio fisico specifico. Riuscire ad eliminare la pancia non è semplicissimo se la dieta non va di pari passo ad esercizi mirati. Dunque via libera a un regime dominato da verdure, cereali integrali, tisane, cibi cotti in modo light, ma è importante anche tonificare con l’allenamento specifico su pancia e fianchi, che potrà essere consigliato da un personal trainer ad esempio. Oltre ai cibi già consigliati è importante concentrarsi anche sui condimenti: non esagerare con l’olio o con il sale, condire piuttosto con poco olio e un po’ di limone o aceto. Cercare poi di non far passare troppo tempo tra un pasto e l’altro, ovvero concedersi degli spuntini durante la giornata per evitare di avere troppa fame durante i pasti principali.

    Dieta brucia grassi addominali

    addominali

    L’obiettivo dell’addome piatto non è difficile da raggiungere con un po’ di buona volontà. L’importante è assumere cibi che stimolano il metabolismo, evitare i grassi, non mangiare carboidrati raffinati o zuccheri. Come già detto, se uniamo a questi consigli sull’alimentazione anche l’attività fisica…il gioco è fatto, e bruciare i grassi addominali e tonificarci sarà ancora più semplice e veloce.

    Dieta brucia grassi: schema d’esempio

    Qual è il menu da seguire per una dieta brucia grassi? Ecco uno schema che può servire da esempio per il tipo di alimentazione da seguire. In ogni caso, prima di iniziare una dieta, è sempre bene consultare il proprio medico o nutrizionista.

    Colazione

    Una tazza di latte o uno yogurt + due fette biscottate integrali con miele o marmellata di frutta 100%

    Spuntino

    Una mela o un frutto a piacere

    Pranzo

    Carote crude per cominciare

    70 gr di pasta integrale con broccoletti a vapore e pomodorini

    Merenda

    1 yogurt magro

    Cena

    Finocchio crudo per cominciare

    Petto di pollo alla griglia condito con poco olio extravergine di oliva e succo di limone + verdure cotte a vapore

    Se avete trovato l’argomento interessante, non perdete i nostri post e l’occasione di saperne di più sugli alimenti ideali per perdere peso:

    Il carciofo è un toccasana per chi vuole dimagrire e depurare

    Bruciare i grassi e perdere peso con il Tè Verde

    Gli alimenti della dieta detox per perdere peso