Come perdere peso nei punti giusti

da , il

    Ti piacerebbe perdere un po’ di peso, ma nei punti giusti. Purtroppo la prima cosa che sparisce dopo la dieta è il seno, poi il sedere (mentre i fianchi restano belli larghi e la pancetta trionfa). Dura dimagrire nei punti giusti, però è possibile. Talvolta non è neanche così faticoso se si focalizza fin da subito cosa fare. In questi post ho organizzato un po’ consigli rubati dal web per avere un’idea più chiara di come impegnarsi a fondo e ottenere i risultati. Ormai sono per la filosofia: è inutile fare fatica se poi non ci sono riscontri reali. Condividi con me?

    Se appartieni al tipo di donna dai fianchi larghi e sedere un po’ in carne allora sei del tipo a pera. La dieta per te non è la soluzione ideale. Molto meglio fare esercizio fisico per rinforzare la parte sopra e snellire quella sotto. Occhio all’assunzione di zuccheri che purtroppo vanno depositarsi proprio nei posti che vorremmo snellire. Evitare un altro grande nemico: il sale.

    Sei del tipo “mela”, se ti lasci un po’ andare l’abbondanza si accumula prevalentemente su tronco, braccia, addome e vita. Per diminuire nella parte alta devi cambiare le tue abitudini alimentari, perché mai come in questo caso le forme abbondanti sono causate da una sovralimentazione. Intanto qualsiasi attività aerobica consente di sciogliere un po’ di ciccia. Un consiglio utile per lo shopping o per portare le sacchetti della spesa, bilanciare bene il peso tra le due braccia e allontanarli dalle cosce.

    Dolcetto o scherzetto?