Cosa mangiare a merenda quando siamo a dieta: 10 consigli

Cosa mangiare a merenda quando siamo a dieta: 10 consigli
da in Calorie, Consigli Pratici, Dieta Dimagrante, Perdere Peso, Vitamine
Ultimo aggiornamento: Giovedì 02/06/2016 07:24

    yogurt con fragole

    Alle volte, non sappiamo proprio cosa mangiare a merenda quando siamo a dieta. Lo spuntino pomeridiano o di metà mattina, è fondamentale per non arrivare affamate all’ora di pranzo. Crackers, una barretta di cereali oppure una confezione di salatini? Alcuni snack possono sembrare salutari e invece sono delle vere e proprie bombe caloriche.

    Patatine

    Il primo consiglio su cosa mangiare a merenda, riguarda i cibi confezionati. Per non ingrassare, è meglio evitarli o almeno ridurne il consumo perché spesso contengono sale e zuccheri aggiunti che non fanno bene alla linea. Meglio prodotti genuini e preferibilmente non lavorati.

    Cetrioli

    Cosa mangiare a merenda per dimagrire? Finocchi, carote e cetrioli. Contengono poche calorie e permettono di placare velocemente i morsi della fame.

    Yogurt

    Nella dieta non fatevi mancare anche lo yogurt. Preferite quello magro oppure con pezzetti di frutta. Da evitare, invece, i prodotti venduti assieme a pezzetti di cioccolato.

    Cioccolatino

    Se volete sapere cosa mangiare di buono a merenda, ricordatevi che un cioccolatino è ammesso quando si è a regime ma è meglio non strafare. Se fate parte della schiera di donne che non sanno rinunciare a qualcosa di dolce, ricordate che il cioccolatino sostituisce l’intera merenda. Dunque non serve a placare la fame; piuttosto, a soddisfare la voglia di qualcosa di buono. Alternatelo ad altre tipologie di merende.

    Tazza di latte

    Cosa mangiare a merenda per non ingrassare? A metà pomeriggio, specialmente nelle giornate invernali, potrebbe non dispiacervi una tazza di latte caldo e caffè. Non superate i 100 grammi. Se proprio non vi va di bere il latte nel pomeriggio, utilizzate lo stesso quantitativo per preparare un frullato con l’aggiunta di mezza banana oppure un’arancia.

    Crackers

    I crackers a merenda possono essere una buona soluzione a patto che siano ipocalorici. Preferite le tipologie con ridotta quantità di grassi ai crackers al pomodoro o formaggio che contengono molte calorie in più.

    Frutta

    Placate la fame con un frutto. Un’arancia, una banana oppure 3 mandarini andranno più che bene. D’estate, poi, la frutta di stagione è ideale, molto gustosa perché maturata al sole. State attenti alla conservazione in frigorifero: la vitamina C e gli altri componenti sensibili all’ossidazione si riducono con il tempo, soprattutto in frigo.

    Centrifugato

    La tentazione di un aperitivo può essere molto forte ma bisogna tenere sempre a mente le calorie contenute nelle bevande alcoliche. Se ci tenete alla vostra linea, è preferibile sostituire l’aperitivo con un buon centrifugato di frutta e verdura, molto più genuino.

    Biscotti secchi

    Un’alternativa per rendere più varia la dieta e non annoiarsi subito di una merenda sempre uguale, sono i biscotti secchi. Non superate i 6 biscotti e alternate questo spuntino con frutta o verdura cruda.

    Noci

    Nella dieta dimagrante per chi lavora in ufficio, un’ottima alternativa per la merenda è la frutta secca. Intendiamo, dunque, noci, mandorle, nocciole e pistacchi, ad alto contenuto di vitamine e sostanze antiossidanti. Fanno molto bene all’organismo ma non bisogna esagerare perché si tratta di snack molto calorici. Meglio non superare i 30 grammi.

    876

    Speciale Pasqua

    PIÙ POPOLARI