Crema di lamponi e mirtilli neri, ricetta dessert light

da , il

    crema lamponi mirtilli neri

    La crema di lamponi e mirtilli neri è una ricetta per realizzare un dessert light, sfizioso e decisamente goloso. Se avete ospiti a cena e non sapete proprio cosa offrirgli come fine pasto, questa ricetta fa proprio al caso vostro. Semplicissima da realizzare, questo dolce al cucchiaio conquisterà il palato di grandi e piccoli. Ovviamente, oltre ad essere delizioso, è anche ricco di proprietà benefiche derivanti da lampone e mirtillo.

    Lampone

    Appartenente ad un genere che conta circa 250 specie diverse, il lampone è una pianta che può arrivare a raggiungere i 2mt di altezza. Originario dell’Asia e dell’Europa, il lampone è un frutto prettamente nordico, di fatti in Italia si può trovare maggiormente del settentrione. Il lampone vanta delle notevoli proprietà benefiche tra le quali astringenti, depurative, digestive e toniche. Ad uso interno, il lampone esercita un’azione specifica sullo stomaco come digestivo. Nei più piccoli, in caso di malattie infantili come varicella e morbillo, calma il prurito provocato dagli sfoghi. Un decotto fatto con le foglie di lampone può aiutare in caso di dissenteria. Ad uso esterno, sempre il decotto di foglie, è l’ideale per fare sciacqui in caso di affezioni legate a bocca, denti, gengive e lingua. In caso di occhi arrossati e irritati, fare degli impacchi con l’infuso di lampone aiuta a lenire il problema.

    Mirtillo nero

    Del mirtillo nero se ne trovano ben 450 specie diverse. Presente specialmente nelle zone montane, il mirtillo nero è un arbusto che può arrivare a massimo 50cm di lunghezza. Non solo bello e buono, il mirtillo nasconde svariate virtù tra le quali antidiarroico, antiemorragico, antisettico, astringente, diuretico e ipoglicemizzante. Ad uso interno, le potenti proprietà del mirtillo nero sono ben note fin dal Medioevo, dove veniva usato come rimedio efficace contro la diarrea. Il succo di mirtillo migliora la salute della retina e allevia fastidi come infiammazioni e afte in bocca. Le bacche vantano forti proprietà vasocostrittrici e favoriscono la guarigione di infezioni alle vie urinarie, come la cistite. In caso di diabete, un decotto fatto di foglie aiuta a regolarizzare la glicemia. Ad uso esterno, il decotto di foglie viene impiegato per lenire le emorroidi. L’infuso delle bacche, invece, viene utilizzato per detergere la pelle colpita da eczema o dermatite.

    Calorie per porz.: 120 c.a

    Ingredienti: per 4 pers.

    150gr di ricotta fresca

    400gr di yogurt greco

    150gr di lamponi

    150gr di mirtilli

    zenzero fresco o in polvere

    4 cucchiaini di miele

    1 cucchiaio di zucchero di canna integrale

    Preparazione

    1. Amalgama la ricotta fresca con lo yogurt greco, lo zucchero e un pizzico di zenzero fresco o in polvere fino ad ottenere una crema omogenea.

    2. Copri la crema con della pellicola e fai raffreddare in frigorifero per circa 2 ore.

    3. Versa un cucchiaino di miele in ogni coppetta, riempi per 2/3 con la crema di ricotta e ricopri con i lamponi e i mirtilli freschi. Puoi arricchire la crema con una manciata di gocce di cioccolato, senza esagerare!