Cucinare i cereali, qualche consiglio per l’estate

da , il

    I Cereali

    Se dico cereali, probabilmente tutti, o almeno la maggioranza, penseranno alla colazione, ma i cereali sono preziosi nella nostra alimentazione a ogni ora della giornata e dovremmo imparare a inserirli maggiormente nei nostri piatti, anche in estate con ricette semplici e leggere, perfette per affrontare il gran caldo senza appesantirsi. Ricordiamo che sono digeribili, ma ognuno di loro ha le sue peculiarità. Per esempio l’avena è perfetta durante l’allattamento e per chi soffre di insonnia. Inoltre, regola la tiroide e di conseguenza aiuta nella gestione degli ormoni.

    Un cereale che adoro, sia per cucinare zuppe molto saporite sia per contorni alternativi al riso, è l’orzo che contiene piccole quantità di fitoestrogeni , fondamentali per la prevenzione del tumore, soprattutto nel fase post menopausa. Provate poi a mescolarli ai legumi, facendo molta attenzione ai tempi di cottura.

    Poi c’è il farro consigliato a coloro che desiderano dimagrire, perché è il cereale meno calorico. Ottimo anche il miglio, poco usato nelle cucine degli italiani. In questi anni ce lo siamo un po’ dimenticati, ma contiene lecitina, preziosa per abbassare i livelli di colesterolo.

    Comunque scegliete quelli che più vi piacciono e inventate ricette semplici, perché i cereali sono prodotti ottimi anche da mangiare in modo naturale e perfetti soprattutto per la lavorazione di pane e dolci. Poi ricordate che non essendo raffinati mantengono intatto il loro contenuto di vitamine del gruppo B, antiossidanti, ferro, zinco e vitamina E.