Cucinare le zucchine al vapore: una ricetta light

da , il

    zucchine al vapore

    Una ricetta light facile da realizzare sono le zucchine al vapore. Avete mai provato? Molti di voi penseranno che si tratta di un contorno privo di sapore, ma non è realmente così, anzi. La prima cosa che vi serve è un cestello per la cottura. Io utilizzo quello in bambù, tipico della cucina orientale. Tra l’altro è molto valido anche per preparare numerosi cibi. Vi consiglio di evitare il pesce, perché poi è difficile da togliere l’odore. Semmai compratene un paio: uno dedicato solo alle verdure, uno per branzino e orate.

    Prendete una pentola che possa ospitare il vostro cestino. E preparate una sorta di brodo. Vi consiglio di mettere una gamba di sedano, del sale e del pepe. Potete anche aggiungere una carota o degli odori a vostra scelta.

    Lavate con cura le zucchine e tagliatele a fette o a metà. Mettetele su cestello con qualche pezzetto di cipolla e un po’ di prezzemolo (possibilmente quello fresco). Chiudete il cestello e lasciate cuocere. Ci impiega davvero pochi minuti.

    Quando vi sembrano cotte potete adagiarle nel piatto e aggiungere un filo di olio a crudo. Si accompagnano benissimo con la carne e con il pesce e contengono pochissime calorie. Sta solo a voi decidere come abbinarle.

    Dolcetto o scherzetto?