Cuore di mela, ricetta light per San Valentino

da , il

    cuore di mela

    Cuore di mela, è il nome che ho dato a questa ricetta che serve per un realizzare un dolce davvero semplice ma speciale. E in perfetto sitle San Valentino. La ricetta si ispira alla classica torta di mele, rivisitata e realizzata con ingredienti alternativi come la farina di riso, completamente senza glutine quindi adatta anche per chi soffre di celiachia, e il latte di riso per chi ha delle intolleranze al lattosio. Si adatta perfettamente all’occasione del 14 febbraio perchè è un dolce monoporzione, escamotage che permette di tenere d’occhio le calorie anche in un’occasione di festa. Conosci l’origine della festa di San Valentino?

    La festa di San Valentino, prende il nome dal santo che si celebra proprio il 14 febbraio. La leggenda narra che all’epoca dei Romani, circa il 420 a.c., i pagani rendevano omaggio ad un dio chiamato Lupercus, il dio pagano dell’amore e della fertilità. Ovviamente, la Chiesa era molto contrariata a questa celebrazione, così, nel quarto secolo dopo cristo, sostituì il dio pagano con San Valentino da Terni, e lo nominò protettore degli innamorati. La celebrazione attuale risale al periodo del Medioevo, dove gli innamorati si scambiavano regali e messaggi d’amore.

    Raccontata brevemente la storia dell’origine di questa festività, veniamo alla ricetta. Come detto in precedenza, questo dolce è ispirato alla classica ricetta della torta di mele. La mela è un frutto che copre un ruolo importante nella nostra dieta: costituita per l’85% di acqua, contiene un’alta quantità di fruttosio, un elemento particolarmente energetico ed è l’unico zucchero dal basso contenuto glicemico. Inoltre è ricca di fibre, che giovano positivamente sul nostro organismo favorendo il lavoro della digestione ed eliminazione delle tossine. Difatti la mela è un alimento perfetto se si soffre di gastroenterite, nausea, diarrea, e per la maggior parte dei problemi legati all’apparato digerente.

    Calorie per porz.: 394

    Ingredienti: per 2 pers.

    50gr di mela

    100gr di farina di riso

    70gr di zucchero di canna grezzo

    2 cucchiai di olio di semi (io uso olio di riso crudo)

    50ml di latte di riso o mandorla

    1/2 limone (succo e buccia)

    1 uovo

    4gr di cremor tartaro

    1 pizzico di cannella

    1 pizzico di sale

    Preparazione

    1. Scaldare il forno a 180°C.

    2. Taglia a cubetti la mela senza sbucciarla e mettila in una ciotola con il succo di limone e un cucchiaino di zucchero.

    3. Sbatti l’uovo con lo zucchero finchè non diventa morbido e ben amalgamato.

    4. Aggiungi, sempre sbattendo, il latte, la cannella e la buccia del limone grattugiata.

    5. Setaccia la farina con il cremor tartaro e il sale. Aggiungila a pioggia insieme agli altri ingredienti e amalgama bene il tutto.

    6. Unisci all’impasto le mele e incorpora bene dal basso verso l’alto.

    7. Ungi e infarina le cocotte e riempile con l’impasto fino a 1 cm sotto il bordo.

    8. Inforna a 180°C per 55-60 min., controlla la cottura con uno stuzzichino. Per finire, spolvera con un pizzico di zucchero a velo, decorandole come meglio preferisci.

    Consiglio: puoi accompagnarle con della crema pasticcera morbida, tenendo conto delle calorie.