Diabete e obesità si curano con il pompelmo

da , il

    Pompelmo e diabete

    A volte non c’è bisogno di prendere delle pillole, basta seguire un’alimentazione corretta. Già, perché proprio nella dieta troviamo tutti gli elementi per la salute del nostro corpo: non per nulla il regime alimentare mediterraneo è stato dichiarato patrimonio dell’Umanità. Il pompelmo, per esempio, combatte il diabete, ma anche l’obesità. A sostenerlo è uno studio condotto dai ricercatori della Hebrew University di Gerusalemme, che hanno esaminato la naringenina, una sostanza antiossidante contenuta nel frutto.

    La naringenina è in grado di svolgere lo stesso lavoro di farmaci sintetici utilizzati tradizionalmente contro il diabete di tipo 2. Questa sostanza è quella che dà il sapore amaro al pompelmo, per capirci, e permette di aumentare la sensibilità del corpo all’insulina e di conseguenza, al fegato di bruciare i grassi anziché immagazzinarli, mantenendo un peso ottimale.

    Per questo motivo i medici che hanno preso parte allo studio, stanno considerando il pompelmo come rimedio naturale ed efficace contro il diabete e l’obesità. « Questo è un passo avanti ma non dobbiamo esagerare pensando che mangiando grandi quantità di pompelmo funzionerà come una bacchetta magica – non lo farà», consiglia l’autore, dottor Yaakov Nahmias.

    Cerchiamo quindi di essere realisti: la sostanza potrà essere sfruttata in campo farmaceutico, ma da sola assunta mangiando pompelmo non potrà fare miracoli.