Diabete, la dieta per combatterlo

da , il

    Il diabete non è uno solo ma è di due tipi: mellito o insulino dipendente e insulino indipendente. L’alimentazione e la dieta giocano un ruolo fondamentale nella vita di un diabetico.

    Il primo tipo, mellito o insulino dipendente, è causato da un virus che distrugge le ghianole che producono l’insulina. Ecco perchè in malati di questo tipo sarà necessaria la somministrazione più volte al giorno di insulina.

    Infatti senza la produzione naturale di insulina il nostro fisico non è più in grado di assorbire gli zuccheri necessari.

    Il diabete insulino-indipendente invece è causato da un malfunzionamento del fegato o dei muscoli, e portano l’organismo a non poter più utilizzare il glucosio in maniera corretta.

    Ci sono alcuni fattori che concorrono alla creazione di questo tipo di diabete: età superiore ai 40 anni, obesità, la mancanza di attività fisica.

    Anche la dieta in questo secondo caso sarà fondamentale per curare la disfunzione: dividendo gli alimenti in base all’indice glicemico quelli consigliati sono lattuga, cetrioli, spinaci, asparagi, indivia, zucchine, pomodori, radicchio, sedani, ravanelli, cavolo verza, broccolo, carciofo, peperoni, frutta acidula, limone dolce, arance, mirtilli.

    Dolcetto o scherzetto?