Diabete, le regole della buona merenda

da , il

    merenda bambini progetto scuola

    Per i bambini con il diabete è arrivata La merenda con il leone, un testo per imparare a gestire i propri snack senza sentirsi diversi, esclusi o rinunciando al piacere della tavola. Il libro è stato presentato dal Servizio di Diabetologia e Malattie del Metabolismo della Clinica Pediatrica dell’Università degli Studi di Milano presso l’Ospedale “Luigi Sacco”. Questo testo nasce da merende di gruppo che hanno rallegrato i piccoli del Centro di diabetologia. Possiamo definirlo il risultato di un esperimento di gruppo che però ha permesso di rielaborare le regole corrette per un’alimentazione salutare che non rinunci al gusto.

    Tutto questo è anche merito di una divertente mascotte, il Leone Lenny, che ne testo accompagnerà i bambini e i loro genitori. Lo slogan può essere un pochino “giocando si impara”. Il volume è disponibile nei circa 65 Centri di Diabetologia Pediatrica di tutta Italia.

    Purtroppo il diabete di tipo 1, una volta chiamato insulino-dipendente, colpisce in Italia 250 mila persone di cui 20.000 tra gli 0 e i 18 anni.

    L’alimentazione non è causa della patologia, ma diventa fondamentale nella regolazione dell’insulina. Il testo, realizzato per i bambini diabetici o obesi e per i loro genitori, contiene suggerimenti adatti a tutti per la merenda e non solo. C’è sempre, infatti, da imparare a tavola.

    Per esempio la regola del cinque, che sono i pasti da consumare, le porzioni di frutta e verdura (qualcuno sostiene che siano otto), i bicchieri di acqua da bere per una corretta idratazione, i colori dei cibi da assumere ogni giorno: bianco, rosso, blu, verde e arancione. Insomma, davvero tante cose interessanti.