Dieta anticellulite per recuperare la linea

da , il

    dieta cellulite prova costume

    La dieta anticellulite in questa stagione è la soluzione migliore. È una dieta drenante e soprattutto depurativa e vi permette di ritrovare la forma prima dell’estate. Non è un regime alimentare dimagrante vero e proprio, di conseguenza non pensiate di perdere molti chili. Scegliere alimenti in grado di bruciare i grassi e disintossicare permette di ridurre il proprio peso di circa 2 kg in poco tempo e di migliorare la circolazione, soprattutto nei punti critici. La cellulite è causata da un ristagno di liquidi, spesso caratterizzata anche da una carenza di vitamina A ed E e da livelli alti di colesterolo.

    Fare il pieno di vitamine

    Per contrastare la cellulite, il nostro corpo ha bisogno di integrare vitamine. In che modo? Ovviamente favorendo il consumo di frutta e verdura, entrambe ricche di antiossidanti, sali minerali e vitamine. Si quindi a pomodori, peperoni, prezzemolo, meloni, mele, kiwi, papaia, frutti di bosco e insalate. Sono promosse anche le mele rosse, ricche di piruvato, sostanza tonificante che riduce il grasso corporeo, e il pompelmo rosa, con cui fare il pieno di vitamina C e licopene. Per migliorare il transito intestinale, mi raccomando aggiungete alla vostra linea anche le fibre.

    Favorire alimenti contro il Colesterolo

    La cellulite è favorita in quelle persone che hanno altri livelli di colesterolo. È importante quindi cercare di mantenere bassi i livelli. In che modo?Non fatevi mancare la frutta secca. La soia (i semi) è un importante anticolesterolo. La Food and Drug Administration sostiene, infatti, che “l’uso delle proteine della soia, nel quadro di una dieta a basso contenuto di grassi saturi, può ridurre il rischio di malattie cardiovascolari”. Devono essere evitati i cibi molto grassi e possibilmente la carne rossa e i salumi. Date un netto taglio anche al sale, che favorisce il ristagno di liquidi, mentre vi conviene mangiare frutti ricchi di potassio, come le banane.

    Bere molto

    Per migliorare la circolazione bisogna bere tanta acqua. In media, nel corso della giornata, si devono consumare otto bicchieri d’acqua (che corrispondono ad almeno 1 litro e mezzo). Ma prendete anche centrifugati e tisane drenati, buone e dissetanti. Se non sapete che cosa scegliere, ricordiamo il tè verde, che scioglie i grassi e dona l’energia. Inoltre, è ricco di antiossidanti e riduce il senso di affaticamento. Sono ottimi anche la centella asiatica, che rinforza le pareti delle vene e migliora la flessibilità del tessuto connettivo, e il Ginkgo biloba che favorisce la circolazione e riduce i danni derivanti dal colesterolo ossidato sui vasi sanguigni. Non aggiungete zucchero bianco alle tisane anticellulite, quanto del semplice miele.