Dieta Carb’s lovers per dimagrire con i carboidrati

da , il

    Dieta Carb's lovers

    Buone, anzi, ottime notizie per tutti gli amanti di pane, pasta & co., grazie alla dieta Carb’s lovers si può dimagrire senza bandire da tavola i carboidrati, anzi. Sono proprio loro, i tanto bistrattati carboidrati a essere i protagonisti del regime alimentare che promette di perdere chili in poco tempo. Cerchiamo di capire meglio come funziona questa dieta a base di carboidrati, inventata da Ellen Kunes e Frances Largeman-Roth.

    Le regole fondamentali

    Eletta dal Ny Timesdieta dell’anno”, la Carb’s lovers divide il programma alimentare in due fasi. La prima dura sette giorni e prevede l’apporto giornaliero di 1200 calorie, da suddividere in quattro piccoli pasti. La seconda, da ventuno giorni, comporta l’assunzione di 1600 calorie al giorno, ripartite tra cinque pasti. In ogni fase, sommando ogni pasto, l’apporto totale di carboidrati quotidiano deve aggirarsi intorno al 64%.

    Durante ogni pasto, è d’obbligo inserire nel menu almeno un alimento ricco di carboidrati. In particolare, una buona fetta del pasto, il 25%, deve essere rappresentata da alimenti con amido resistente; il resto comprende proteine magre, verdura, frutta e grassi.

    Ecco gli alimenti con amido resiste: pasta di grano, pane integrale, riso integrale, cereali integrali, pollo, cetrioli, bistecche, yogurt, uova, cioccolato, formaggio, tè verde, piselli, mele, arachidi, banane, patate, broccoli, fagioli, salmone, crusca di avena.

    Poche rinunce, che al contrario solitamente sono il tratto distintivo di ogni dieta dimagrante che si rispetti, soprattutto per i fan dei carboidrati, ma solo una riduzione delle quantità, delle porzioni, una ridistribuzione degli alimenti, tanta acqua e una buona dose di esercizio fisico. Non solo, la Carb’s lovers promette, se associata allo sport, di perdere ben 5 kg al termine delle due fasi.

    Carboidrati, buoni e bravi

    Sono sempre gli esclusi numero uno nella maggior parte delle dieta dimagranti, ma in questa no, anzi. I carboidrati sono i protagonisti del regime alimentare per perdere peso, che non a caso si chiama Carb’s lovers, per alcune ragioni ben chiare, come hanno sottolineato gli inventori della dieta.

    Innanzitutto, i carboidrati possono vantare un elevato potere saziante (quindi, anche se le calorie sono limitate la fame diminuisce) e, soprattutto quando si tratta di carboidrati integrali, favoriscono il transito intestinale, contrastando il gonfiore e la pesantezza addominale, aiutano a tenere sotto controllo i livelli di glicemia e accelerano il metabolismo.