Dieta contro la ritenzione idrica, il menù per combattere la cellulite

Conoscete la dieta contro la ritenzione idrica? Vi spieghiamo qual è il menù per combattere la cellulite: frutta, verdura e pesce sono fondamentali per eliminare il problema!

da , il

    Improntare una giusta dieta contro la ritenzione idrica è fondamentale per combattere la cellulite. Il noioso problema della buccia d’arancia affligge moltissime donne, associato ad un senso di gonfiore. La causa è da ricercare proprio nell’accumulo di liquidi nel corpo, e in particolar modo negli spazi interstiziali tra le cellule. Sgonfiare e drenare non è sempre facile ma con gli alimenti giusti e la corretta idratazione è possibile organizzare una valida alimentazione per eliminare la cellulite.

    Acqua

    Per contrastare il fenomeno della ritenzione idrica, la corretta idratazione riveste un ruolo essenziale. Se la regola degli 8 bicchieri al giorno è considerata difficilmente applicabile, è importante avere sempre una bottiglietta d’acqua a portata di mano e aumentare la quantità ingerita in concomitanza con l’attività fisica.

    Lunedì

    Vediamo allora come impostare la dieta per perdere i liquidi. Colazione: 200 ml di latte parzialmente scremato con caffè d’orzo, 3 gallette di riso spalmate con un velo di marmella senza zucchero, una mela. Per spuntino, 1 banana piccola. Pranzo: 80 g di riso allo zafferano con piselli (100 g di piselli freschi), insalata mista condita con limone e 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva e semi di sesamo tostati. Spuntino: una manciata di mandorle tostate. Cena: 200 g di pesce ai ferri, 150 g di patate lesse condite con olio extravergine d’oliva e prezzemolo, ananas al naturale.

    Martedì

    Colazione: 200 ml di latte di soia con 3 cucchiai di muesli o cereali misti. Spuntino: centrifugato di arancia e mela. Pranzo: 80 g di pasta e broccoli, asparagi al vapore conditi con olio extravergine d’oliva, cibi fondamentali nella dieta per la ritenzione idrica delle gambe. Spuntino: una pera. Cena: 180 g di sogliola al limone, finocchi gratinati.

    Mercoledì

    Colazione: un toast preparato con 50 g di pane azzimo e 60 g di prosciutto cotto, una spremuta fresca. Spuntino: 1 pompelmo. Pranzo: 80 g di risotto ai carciofi e 1 cucchiaino di burro, cavolfiore al vapore con 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva. Per spuntino vi suggeriamo di consumare l’ananas al naturale, tra i migliori cibi contro la cellulite. Cena: insalata mista con gamberetti (150 g, già lessati), condita con limone e olio extravergine d’oliva, due gallette o fette di mais soffiato.

    Giovedì

    Colazione: 200 ml di latte parzialmente scremato con 3 cucchiai di corn flackes. Spuntino: 1 coppetta di fragole (150 g). In una dieta anticellulite efficace, il pranzo del mercoledì prevede: 80 g di farro saltato con radicchio rosso, spinaci crudi conditi con olio extravergine d’oliva e limone. Spuntino: 3 crackers senza lievito. Cena: frittata al curry e cipollotti, insalata mista condita con 1 cucchiaino di semi di sesamo tostati e 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva, macedonia di frutta fresca con 1 pallina di gelato alla crema.

    Venerdì

    Colazione: 1 frullato con latte, banana piccola e fragole. Spuntino: tè verde e fette di mais soffiato. Per pranzo vi consigliamo il minestrone di verdura e legumi, fra i migliori cibi drenanti contro la cellulite. Aggiungete pasta (40 g), carote al vapore con erbe aromatiche e olio extravergine d’oliva, 1 galletta di riso. Spuntino: 1 mela. Cena: 180 g di petto di tacchino ai ferri, purea di carote e patate(150 g), 1 kiwi.

    Sabato

    La colazione del sabato nella dieta per la cellulite, prevede latte di soia con 2 gallette di riso e un cucchiaino di marmellata a basso contenuto di zucchero. Spuntino: spremuta di arancia e pompelmo. Pranzo: insalata mista con tonno o salmone al naturale (100 g), mais, cetrioli, rucola e pomodori, da condire con limone e olio extravergine d’oliva, 4 crackers senza lievito. Spuntino: ananas fresca. Cena: 180 g di petto di pollo con 1 cucchiaio di mandorle a filetti, insalata di arance e finocchi crudi con pepe e 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva.

    Domenica

    Colazione: tè verde senza zucchero, mousse preparata con 80 g di ricotta, fragole a pezzetti e dolcificante. Spuntino: 2 gallette di riso, caffè d’orzo. Pranzo: 210 g di ravioli freschi, conditi con il pesto, verdure miste al vapore condite con limone, 1 pera. Spuntino: 4 prugne secche. I cibi anticellulite da mangiare per cena sono 200 g di pesce al cartoccio, verdure miste alla griglia condite con 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva e prezzemolo o altre erbe aromatiche.

    Dolcetto o scherzetto?