Dieta del gruppo sanguigno A: alimenti e schema del regime alimentare del Dottor Mozzi

Appartenete al gruppo sanguigno A? Ecco la dieta che fa per voi perché segue la miglior combinazione di alimenti supportata dal vostro organisimo. Ecco allora tutti i segreti della dieta del gruppo sangnuigno A con lo schema alimentare del dottor Mozzi, i cibi concessi e gli ingredienti che potrebbero invece rivelarsi nocivi.

da , il

    Dieta del gruppo sanguigno A: alimenti e schema del regime alimentare del Dottor Mozzi

    Abbiamo spesso sentito parlare della dieta del gruppo sanguigno portata in Italia dal dottor Mozzi per il successo scatenato. Ma come seguirla nella nostra quotidianità? Se siete del gruppo sanguigno A ecco allora tutti gli alimenti consentiti e lo schema alimentare che dovrete seguire. La dieta del gruppo sanguigno A non è da intendersi come una vera e propria dieta dimagrante ma uno stile alimentare da seguire per tutta la vita perché basato sulla combinazione di ingredienti e sull’esclusione di altri che vi permetterà di raggiungere un equilibrio prezioso per il vostro sistema immunitario e, a beneficiarne, sarà soprattutto la linea. Pronte a scoprire tutti i consigli per poter seguire la dieta del gruppo sanguigno A del dottor Mozzi?

    Dieta del gruppo sanguigno A

    Siete del gruppo sanguigno A Rh positivo o negativo? Questo è il regime alimentare rivolto a voi per poter provare a ottenere i benefici promessi da questa dieta. Nessuna rinuncia o riduzione calorica nella dieta del gruppo sanguigno A ma solo un’attenzione particolare da rivolgere alla scelta degli ingredienti: questa è la regola base di tutte le tipologie differenti di diete del gruppo sanguigno. Secondo l’ideatore della dieta del gruppo sanguigno, il naturopata americano Peter D’Adamo, le persone appartenenti al gruppo sanguigno A si presentano con poco acido cloridrico nello stomaco e molti disaccaridi nell’intestino. Questa condizione si rivela ottimale per la digestione dei carboidrati ma particolarmente difficoltosa per la metabolizzazione delle proteine della carne, in particolare la carne rossa. Per questo motivo, la dieta del gruppo sanguigno A è quella che più assomiglia ad un’alimentazione di tipo vegetariana.

    Alimenti nocivi nella dieta del gruppo sanguigno A

    Mentre nella dieta del gruppo sanguigno 0 positivo o negativo la carne, o comunque le proteine di origine animale sono tra i miglior cibi possibili, nella dieta del gruppo sanguigno A la carne rappresenta invece uno degli alimenti più nocivi in assoluto. L’apparato digerente delle persone con il gruppo sanguigno A non possiederebbe infatti gli enzimi necessari per digerire correttamente le proteine della carne, in particolare di quella rossa. Ecco nello specifico gli alimenti più nocivi per la dieta del gruppo sanguigno A:

    • Carne: tutta la carne, soprattutto quella rossa. Tra i peggiori alimenti troviamo gli insaccati come prosciutto, salame, mortadella, würstel.
    • Latte formaggi: il consumo di latte e formaggi è deleterio per le persone del gruppo sanguigno A. Cercate quindi di evitare tutti i latticini ad eccezione di feta e formaggio di capra che dovrete comunque consumare con molta moderazione.
    • Cereali nocivi: nella dieta del gruppo sanguigno A i carboidrati sono concessi ad eccezione però di couscous, crusca di farro, crusca di frumento, crusca di kamut, farro, fecola di patate, frumento, germe di grano, muesli, segale, seitan e semola di grano duro.
    • Verdura nociva: cavolo cappuccio, cavolo cinese, cavolo rosso, melanzane, patate, patate dolci bianche e rosse, peperoncino, peperoni e pomodori
    • Frutta nociva: arance, banane, mandaranci, mandarini, melone, noce di cocco, papaya

    Alimenti consentiti nella dieta del gruppo sanguigno A

    Le persone che appartengono al gruppo sanguigno di tipo A sono quelle che più si adattano ad regime alimentare a base di cereali, soprattutto se integrali. Ciò non significa però che potrete consumare pane e pasta senza limiti e non solo per un fattore di linea ma anche di sistema immunitario: infatti il frumento non viene tollerato facilmente dalle persone del gruppo A. Ecco allora la lista degli alimenti consentiti nella dieta del gruppo sanguigno A:

    • Cereali: tra i migliori cereali che potrete consumare ci sono l’amaranto e il grano saraceno, l’amido di mais, avena, mais, miglio, quinoa, riso (tutti i tipi) e il sorgo.
    • Verdura: aglio, carciofi, carote, cicoria, cipolle, alfa-alfa, germogli di soia, indivia scarola, porro, prezzemolo, rape, spinaci, tarassaco, verza, zucca, alghe, asparagi, cavolini di bruxelles, cerfoglio, cetriolini, daikon, finocchi, funghi, indivia riccia, olive verdi, radicchio rosso, ravanelli, rucola, scalogno, sedano, tartufo, zucchine.
    • Frutta: albicocca, fichi, limoni, mirtilli, more, pompelmo, prugne, anguria, avocado, cachi, fichi d’india, fragole, gelso, kiwi, lamponi, melograno, mele, melone giallo, pere, pesche, ribes nero e rosso, uva bianca e rossa
    • Pesce: nell’alimentazione del gruppo A il pesce rappresenta un alimento fondamentale. Tra i migliori: merluzzo, persico, salmone (non affumicato), sardine, sgombro, trota iridea, pesce spada tonno e trota salmonata.
    • Carne: pollo e tacchina da mangiare però con moderazione
    • Uova: ottima fonte proteica per le persone che seguono la dieta del gruppo sanguigno A