Dieta dimagrante: il nuovo trend è il regime a punti

La dieta dimagrante a punti è il nuovo regime che aiuta a perdere peso. Basta seguire con attenzione le 10 regole e fare sempre attività fisica per mantenersi in forma!

da , il

    Dieta a punti

    State cercando la dieta dimagrante perfetta? Il nuovo trend è il regime a punti. Nascono sempre nuovi programmi che assicurano la perdita di peso ma questo qui è davvero facile da seguire. Le regole sono 10 e tutte piuttosto semplici.

    Occhio al girovita

    Pancia piatta

    Tra gli aspetti principali della dieta a punti, c’è proprio la questione del girovita. Il grasso addominale andrebbe evitato ma non per una ragione puramente estetica. Si tratta, piuttosto, di una caratteristica legata all’insorgenza del diabete di tipo 2.

    2 mesi è il periodo minimo per vedere i risultati

    Orologio

    Secondo aspetto su cui ci si deve concentrare è la propria personalità. La pazienza è la virtù dei forti ma anche di chi può sfoggiare una splendida silhouette! Ogni buona abitudine, infatti, porta dei risultati in un periodo compreso dai 2 agli 8 mesi. La forza di volontà è altrettanto importante perché è fondamentale per non cedere alle tentazioni.

    3 azioni positive cancellano 1 negativa

    Torta

    Cedere alla tentazione, addentando quella torta di cioccolato appena sfornata, può causare grandi sensi di colpa. Non serve a nulla rimuginarci sopra! Piuttosto, ogni volta, a fine giornata, fate un elenco delle azioni positive. Tre ne cancellano 1 negativa.

    4 volte in più, il peso si scarica sulle ginocchia

    Ginocchia

    Più si aumenta di peso, più le ginocchia ne risentono. Il rapporto è di 1 a 4 per la precisione. Dunque, tenere sotto controllo il regime alimentare significa prendersi cura del corpo, scongiurando il rischio di artrite.

    5 porzioni di frutta e verdura

    Frutta

    Nella dieta dimagrante a punti non possono mancare 5 porzioni di frutta e verdura. Si tratta di una buona abitudine che vede d’accordo molti nutrizionisti. Oltre ad essere salutare perché si tratta di alimenti ricchi di nutrienti, è utile anche per la prevenzione dei tumori.

    6 cucchiaini di zucchero

    Zucchero

    6 cucchiaini di zucchero al giorno, è la massima quantità che non andrebbe mai superata. Se consumato in eccesso, questo alimento può causare diabete, carie e altri problemi. E s’intende comprensivo anche delle zucchero già presente nei cibi!

    7 ore di sonno

    Sette ore di sonno

    7 sono le ore di sono che è bene concedersi ogni giorno. Ridurle significa non dare all’organismo il tempo di recuperare le energie, con il risultato che ci si sente spesso stanchi. Questo si traduce solitamente nel maggior consumo di cibi ricchi di zuccheri.

    8 per cento di massa muscolare persa

    Numero otto

    Ammonta all’8 per cento la massa muscolare persa ogni dieci anni di vita. Questo valore vale per le donne che hanno superato i 40 anni. Dunque bisogna sempre seguire un’alimentazione equilibrata e uno stile di vita sano.

    Attività fisica

    Correre

    L’attività fisica non deve mai mancare perché consente di tenere allenati i muscoli e di bruciare calorie, combattendo l’accumulo dei chili di troppo. Si tratta di una buona abitudine ad ogni età e in ogni momento, ma in special modo nei periodi che anticipano le feste, quando si tende a mangiare di più.

    10 mila passi al giorno

    Camminare

    Oltre a seguire una dieta ipocalorica, è fondamentale fare almeno 10 mila passi al giorno. Questa attività consente di bruciare calorie e mantenersi in forma. Basta ritagliarsi 40 minuti di tempo al dì.