Dieta dimagrante, le donne mentono 474 volte l’anno sul cibo e sul peso

da , il

    diete bugie donne

    La dieta dimagrante è una tortura. Lo sanno quasi tutte le donne che cercano disperatamente di stare in linea. Secondo uno studio condotto da Timex Multisport Team, le donne mentono 474 volte l’anno sia sul cibo, e quindi sui peccati di gola durante il regime dimagrante, sia sul loro peso. Ma c’è di più. Non sono solo bugie che raccontano agli altri per nascondersi, ma sono omissioni che non ammettono neanche in cuor loro.

    Le donne negano la realtà e lo fanno perché dimagrire è faticoso e poi ci sono cose così buone, che è davvero difficile sottrarsi alla tentazione. I cibi sui non si resiste sono: il cioccolato, le patatine, il vino, il pane, il formaggio e i dolci. Ma quali sono le principali bugie? Vediamole insieme.

    Gli esperti hanno identificato nove falsità settimanali. Possono essere anche di più, ma queste sono le più ricorrenti. In ordine sono: “Ne ho mangiato giusto una piccola porzione”, “Mangio un assaggino perché poi sta sera mi aspetta un’abbuffata” (difficilmente poi la cena è light). Le più tremende, invece, raccontano “Mai assaggiato il fast food”, “Non ho toccato nemmeno un biscotto oggi”, “Mi vizio così raramente sul cibo”.

    Vi state riconoscendo? Bene, aggiungiamo poi anche “Ne ho toccato solo un bicchiere”, “Oggi ero talmente impegnata che non ho toccato cibo tutto il giorno”, “Oggi ho mangiato un’insalata molto salutare”. Come vedete quello che emerge è il senso di colpa e la vergogna. Ma la gola riesce comunque a vincere.