Dieta dimagrante per il fisico a pera

da , il

    Dieta per il corpo a pera

    A ciascuno il suo fisico e a ciascuno la sua dieta dimagrante. Per il fisico a pera, dalle proporzioni e dalle curve tipicamente mediterranee, in particolare, ci vuole una dieta ad hoc, efficace per togliersi di dosso i cuscinetti di grasso e la cellulite che tendono inesorabilmente ad accumularsi solo tra glutei e fianchi. Ecco qualche consiglio utile e un esempio di dieta su misura per le donne “a pera”.

    Se il corpo è a pera

    La corporatura a pera, tecnicamente la costituzione ginoide, tipica delle donne mediterranee, è caratterizzata da una parte superiore del corpo più esile e una inferiore più importante, con gambe tornite, vita stretta e fianchi larghi. Il punto critico è quello centrale del corpo: grasso e cellulite finiscono sempre per annidarsi su glutei, fianchi e cosce.

    Il mix perfetto per modellare la silhouette, mascherare i difetti e ristabilire proporzioni ed equilibri, scrollandosi di dosso chili di troppo e pelle e buccia d’arancia, per le donne dal fisico a pera è fatto di dieta drenante e sport. In particolare, oltre a ridurre l’apporto di calorie e a scegliere con maggiore attenzione gli alimenti, preferendo i cibi ricchi di proteine, le verdure e i liquidi, è fondamentale fare attività aerobica, come nuoto e acquagym, per esempio.

    La dieta, il menu tipo

    Per tutte le donne dalle rotondità che ricordano quelle di una pera, in perenne lotta con piccoli e grandi difetti, ecco la dieta dimagrante giusta, con una giornata tipo a titolo esemplificativo. Si tratta di una dieta iperproteica che, di conseguenza, può essere osservato per un periodo limitato di tempo e, in presenza di malattie croniche o oltre problematiche, è meglio consultare uno specialista preventivamente.

    Colazione: un bicchiere d’acqua a temperatura ambiente; una tazza di(preferibilmente verde); un kiwi; 1 yogurt magro; tre fette di ananas.

    Spuntino: una tazza di tisana al finocchio.

    Pranzo: verdure al vapore (broccoli, finocchi, carote e zucchine) condite con un cucchiaino di olio extravergine di oliva; tre fette di petto di pollo alla griglia, insaporite con succo di limone e prezzemolo o tre fette di arrosto di tacchino condite con il succo di limone.

    Spuntino: una tazza di tè verde.

    Cena: cicoria e spinaci bolliti conditi con un cucchiaio di olio extravergine di oliva; orata cotta al forno o tagliata di tonno.

    Per concludere in bellezza la giornata, si consiglia il consumo di una tisana della buona notte a base di valeriana e biancospino.