Dieta dopo le vacanze: il menù per tornare in forma

da , il

    dieta dopo le vacanze

    Qual è la giusta dieta dopo le vacanze? Vi spieghiamo il menu per tornare in forma. Dopo aver trascorso un periodo di pausa dai frenetici ritmi quotidiani, soprattutto durante le feste, si ha l’esigenza di tornare a seguire un programma alimentare ben preciso. E questo accade perché spesso ci si lascia andare a tavola quando si è con amici e parenti. Se desiderate perdere qualche chilo velocemente senza andare dal dietologo, vi suggeriamo una semplice dieta dopo le vacanze estive o natalizie. Vi consigliamo di ripeterlo per un mese circa per ottenere dei risultati visibili, magari variando la frutta e il tipo di pasta. Infine, un’ultima raccomandazione: evitate gli alcolici, soprattutto la sera.

    Le raccomandazioni

    Prima di passare a spiegare il menù vogliamo darvi qualche indicazione utile per rendere efficace la dieta dopo le feste. Ricordatevi che è fondamentale bere tanta acqua per eliminare le tossine: vi suggeriamo almeno un litro e mezzo al giorno. Uno dei rischi maggiori quando si concludono i giorni di riposo, si torna da un viaggio di piacere oppure finisce il periodo natalizio, è di continuare a mangiare in maniera disordinata, senza abbandonare le vecchie e cattive abitudini. Per contrastare le tentazioni della gola, portate sempre con voi un pacco di crackers, un frutto oppure delle carote: vi aiuteranno a non vanificare gli effetti della dieta dopo le vacanze natalizie. Basta seguire questi e altri importanti consigli utili per dimagrire fino a 3 kg in una settimana.

    Il menù

    Il menù della dieta post ferie prevede un frutto per la prima colazione. Potete scegliere a piacimento uno grande oppure cinque piccoli come le ciliegie. Per lo spuntino di metà mattina vi suggeriamo uno yogurt senza zuccheri e grassi. Se preferite arricchire il pasto, aggiungete una manciata di cereali. Per pranzo vi consigliamo 60 gr di spaghetti con salsa di pomodoro, un piatto di verdure grigliate, un bicchiere di vino o una birra piccola. Lo spuntino di metà pomeriggio prevede ancora della frutta ma prendete quest’occasione per cambiarne la tipologia: scegliete una varietà differente dal frutto del break mattutino. In alternativa, vi suggeriamo una tisana snellente per dimagrire al fucus e sei mandorle. A cena potete scegliere fra una bistecca alla griglia, tonno oppure filetto di pollo. Completate il pasto con insalata mista di lattuga, cetriolo, cipolla e pomodoro oppure delle verdure bollite. Siete pronte a perdere peso?