Dieta Dukan: è scontro fra i guru dell’alimentazione

da , il

    pierre dukan dieta

    E’ guerra tra i nutrizionisti francesi: Pierre Dukan ha infatti trascinato in tribunale il collega Jean-Michel Cohen, colpevole di aver definito «fantasiosa e pericolosa» la sua popolare dieta, amata da star e anche da Kate Middleton, che deve proprio a questo regime iperproteico il suo fisico magro e scattante. Cohen invece, sostiene che questa dieta sia colpevole «di aumentare il colesterolo e di causare possibili problemi cardiaci e il cancro al seno». Per il nutrizionista, come per moltissimi altri colleghi, l’unico modo per perdere peso davvero, per coloro che vogliono dimagrire, è fare esercizio fisico e seguire la dieta da lui inventata, che prevede di mangiare quello che ci piace secondo quattro schemi calorici, dalle 900 alle 1600 calorie giornaliere.

    Dukan ha anche chiesto un risarcimento di 15mila euro ma non è tutto: questa diatriba mette in gioco molti più soldi, come riportato da The Independent, euro fra royalties e profitti dei libri scritti dai due guru delle diete. Sono state star come Jennifer Lopez e Gisele Bundchen che hanno fatto impennare la popolarità di Dukan: loro infatti hanno seguito la sua dieta definita miracolosa. Ultime in ordine di tempo, le Middleton, Kate e la madre, avrebbero infatti seguito questo regime per perdere peso in vista del royal wedding.

    «I disaccordi fra medici sono normali – ha sottolineato l’avvocato Dufay, che rappresenta Dukan – ma in questo caso il dottor Cohen è andato al di là della semplice critica». «Le accuse di diffamazione sono assolutamente ridicole – replica invece Richard Malka, che rappresenta Cohen – perché l’intera comunità medica è unanime nel ritenere che la dieta Dukan comporti rischi per la salute».

    Sappiamo infatti che la dieta Dukan ma anche quella di Cohen, con altre 13 diete famose come la Scarsdale e la South Beach furono sconsigliate della «Anses» (l’agenzia di sicurezza sanitaria dell’alimentazione) e definite pericolose per le troppe proteine o lipidi e per la carenza di vitamine e fibre.