Dieta Dukan: lo schema settimanale

da , il

    dieta dukan schema settimanale

    Sulla dieta Dukan ormai si è detto di tutto ma siete certe di conoscere lo schema settimanale corretto per impostare questo regime? La dieta Dukan è iperproteica e si basa su varie fasi: la prima è detta fase d’attacco e serve per intaccare le riserve di grasso e dare una scossa al metabolismo. La seconda è la fase di crociera, in cui si opera il dimagrimento, e la terza è la fase di consolidamento in cui piano piano si introducono nuovamente tutti i cibi. Ricordiamo che si tratta sempre di una dieta squilibrata e non ideale per chi soffre di patologie o malattie particolari.

    La fase d’attacco della dieta Dukan

    Nella prima fase ovvero quella di attacco sarà consentito mangiare solo cibi altamente proteici evitando ogni tipo di zucchero, calorie pronte o grassi: si tratta di una fase che dura due o tre giorni e che vi aiuta a perdere peso dando una scossa al vostro metabolismo. Potrete quindi mangiare pollo, tacchino, vitello e manzo, le uova, i pesci e i frutti di mare e il salmone affumicato oltre al latte, allo yogurt light. Un esempio di menu giornaliero potrebbe essere così composto: a colazione 2 uova, 1 yogurt light e una galletta Dukan, per pranzo alcune fette di prosciutto di pollo o di tacchino, due fette di salmone affumicato con yogurt o ricotta light e per cena 2 uova con del pollo alla piastra e 2 yogurt.

    Fase di crociera della dieta Dukan

    In questa fase, ai soli cibi proteici vengono anche aggiunte delle verdure; vanno però evitate per più di una volta al giorno le carote e barbabietole. Per colazione potrete consumare 2 uova, 2 yogurt e galletta Dukan, per pranzo un’insalata mista e del petto di pollo con i fagiolini e uno yogurt magro. Per cena invece due fette di salmone del manzo con spinaci e uno yogurt.

    Il menu della prima fase può inoltre essere così articolato:

    Colazione: un caffè con un uovo alla coque e due uova. 200 g di formaggio magro con una fetta di prosciutto sgrassato

    Spuntino e merenda: uno yogurt o 100 g di formaggio magro

    Pranzo: delle uova sode con maionese, hamburger con due yogurt, o del manzo con salmone crudo o del surimi con una coscia di pollo e due yogurt

    Cena: del salmone crudo marinato con cozze alla marinara o delle uova con prosciutto in gelatina con del surimi e della crema di vaniglia o un dolce Dukan.

    Fase di consolidamento e stabilizzazione della dieta Dukan

    Nella fase di consolidamento possono essere reinseriti zuccheri e carboidrati, ovvero pane, formaggio, frutta e cibi con amido, lasciando la giornata di giovedì prettamente proteica. Si tratta di una fase che va seguita per 10 giorni. Nella fase di stabilizzazione poi potrete cominciare a mangiare normalmente ricordando solo che il giovedì si devono mangiare solo proteine e ogni giorno dovrete mangiare tre cucchiai di crusca di avena.

    Cosa mangiare in una settimana di Dukan?

    Come detto si tratta di una dieta decisamente restrittiva, soprattutto nella prima fase, la più importante. Ecco lo schema settimanale con quello che dovrete consumare giorno dopo giorno.

    Il Lunedì, Mercoledì e Venerdì dovrete consumare:

    Colazione: Yogurt magro con tre cucchiai di crusca d’avena e un caffè o the con aspartame

    Pranzo: del salmone al cartoccio condito con il limone o con una salsa di yogurt con uno scalogno tritato. In alternativa delle uova sode o crostacei o gamberi con della maionese Dukan.

    Spuntino e merenda: 2 yogurt magri

    Cena: frittata alle erbe con uno yogurt magro e tre fette di prosciutto.

    Il Martedì, Giovedì, Sabato e Domenica dovrete consumare:

    Colazione: tre cucchiai di cereali di avena e formaggio magro

    Pranzo: del manzo alla griglia con erbette e del pollo o tacchino con due yogurt magri

    Spuntino e merenda: yogurt magro o un uovo

    Cena: del tacchino alla griglia con uova sode o del formaggio magro.