Dieta Dukan o Plank? Le differenze e i consigli

Scopri le differenze tra dieta Plank e dieta Dukan e alcuni consigli per capire quale fa per te.

da , il

    Dieta Dukan o Plank? Entrambe hanno destato non poche critiche, per i loro regimi restrittivi poco equilibrati. Eppure hanno fatto tanti proseliti, entusiasti di raggiungere in breve tempo l’agognato peso forma. Ma faranno perdere davvero tutti quei chili in così poco tempo? E qual è il prezzo da pagare? Queste diete così di tendenza negli ultimi anni si basano su regimi dietetici restrittivi assolutamente sbilanciati dal punto di vista nutrizionale: ecco perchè vengono contestate duramente da nutrizionisti ed esperti. Ecco le differenze e i consigli per chi vuole saperne di più su queste diete così di tendenza.

    Dieta Dukan

    La dieta Dukan è una dieta iper-proteica che promette un veloce dimagrimento senza troppi sacrifici. E’ strutturata in 4 fasi, le prime due per perdere drasticamente peso, le ultime due per stabilizzarlo. Essendo una dieta squilibrata, dal punto di vista nutrizionale, dev’essere seguita per periodi brevi.

    Dieta Plank

    La dieta Plank promette una perdita di peso pari a 9 chili in 14 giorni, assumendo esclusivamente, nella fase iniziale, proteine e caffè. Bandita la frutta, concesse alcune verdure senza limiti di quantità, per apportare preziose vitamine.

    La dieta Dukan fa per te?

    Il vantaggio della dieta Dukan è che assicura di farti perdere peso senza tanti sacrifici. Il menù, infatti, prevede porzioni abbondanti esclusivamente a base di proteine. Assolutamente banditi i carboidrati, sia semplici che complessi, compresi gli zuccheri della frutta.

    La dieta Plank fa per te?

    Se per dimagrire sei disposta a tutto allora la dieta Plank fa per te. In 14 giorni perderai la bellezza di 9 chili. Ma attenzione: il sacrificio è notevole! La dieta, soprattutto nei primi giorni è punitiva e prevede l’assunzione di proteine e caffè.

    Consigli

    Entrambe le diete assicurano una veloce perdita di peso. Non va dimenticato che questi regimi dietetici portano un notevole squilibrio all’organismo. Particolare attenzione dovranno prestare le persone che soffrono di qualche disturbo o con qualche patologia in atto.

    Dolcetto o scherzetto?