Dieta e dolci: 7 trucchi per non mangiarli

Dieta e dolci: 7 trucchi per non mangiarli
da in Calorie, Calorie dolci, Dolci
Ultimo aggiornamento:

    cupcake

    Dieta e dolci non vanno d’accordo? In molti casi, quando bisogna dimagrire e perdere peso, dobbiamo purtroppo ammettere che alcuni cibi per forza di cose devono diventare tabù. Vi immaginate una cena light fatta di insalatina e petto di pollo che si conclude con un ricco e succulento tiramisù? Purtroppo alcuni dolci, che sono anche immancabilmente i più golosi, durante la dieta devono essere eliminati. Ci sono però degli accorgimenti furbi per chi proprio non riesce a mettere un freno alla propria golosità. Pensate ad esempio al gelato: quello leggero e senza latte alla frutta può essere un’ottima idea per concludere un pranzo in tutta dolcezza.

    Il modo migliore per non mangiare dolci è non averli in casa. Un ragionamento semplice e lineare: attenzione dunque a quando fate la spesa: cercate sempre di evitare di cadere in tentazione. Un buon modo per evitare di riempire il carrello di dolci è cercare di fare la spesa a stomaco pieno, appena mangiato, quando le tentazioni diminuiscono.

    La voglia di dolce si combatte anche con un’alimentazione equilibrata e sana. Il pranzo e la cena, così come la colazione e gli spuntini, devono essere leggeri ma non lasciarvi mai con la fame che rischierebbe solo di farvi cadere in tentazione. Inoltre ricordate che masticare piano aiuta a sentirsi più sazi. Quando la voglia di dolce vi assale poi, non precipitatevi subito verso la dispensa ma riflettete almeno 15 secondi, un tempo sufficiente per valutare tutti i pro e i contro di cedere alla tentazione.

    Spesso la voglia di dolce si esaurisce dopo pochi bocconi: è quindi inutile mettersi nel piatto mezza torta di cioccolato. Preferite porzioni piccole da masticare con calma e da gustare con tranquillità.

    Se pensate che solo le torte e i semifreddi siano un attentato alla linea, ricordatevi di fare attenzione anche alle bevande dolci. Il caffè americano, zuccherato e magari con panna e cacao di certo non aiuta la linea.

    Se il vostro partner o la vostra migliore amica hanno intenzione di perdere qualche chilo, unite le forze e vedrete che raggiungere il vostro obiettivo sarà più facile.

    Al ristorante, invece che ordinare due dolci diversi dividete una porzione, risparmiando così anche moltissime calorie.

    Ovviamente anche in una dieta dimagrante ci si può concedere un piccolo sfizio di tanto in tanto. Un’alimentazione troppo punitiva non fa altro che rendervi tristi e nervosi.

    Cucinare dolci light non è affatto difficile e per dimostrarlo vi proponiamo la ricetta di un dolce molto gustoso perfetto anche per chi è a dieta: la crema di yogurt con ciliegie sciroppate. Come ingredienti avrete bisogno di 500 g di ciliegie, 50 g di zucchero, 100 ml di acqua, 500 g di yogurt bianco cremoso. Lavate le ciliegie, snocciolatele e tagliatele a metà: dovrete stemperare lo zucchero con acqua in un pentolino e fare bollire per 10 minuti. Unite le ciliegie e cuocete per 20 minuti a fiamma media. Fate raffreddare le ciliegie e distribuite lo yogurt nelle coppette, unendo anche le ciliegie sciroppate. Prima di servire lasciate in frigorifero per mezz’ora.

    661

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalorieCalorie dolciDolci
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI