Dieta flexitarian, la nuova moda arriva dagli USA

da , il

    dieta flexitarian

    Una dieta vegetariana ma non troppo? Ecco la dieta flexitarian, dedicata a tutte le persone che vorrebbero essere vegetariane ma che non riescono proprio a rinunciare alla carne. Effettivamente questa definizione fa un po’ sorridere ma è proprio così: un regime inventato in USA da Dawn Jackson Blatner, medico dietista. Fa sorridere anche perché non sembra una grande innovazione, visto che nel suo programma alimentare ampio spazio è dato a frutta e verdura, con l’inserimento, pochi giorni a settimana, della carne. Ma non è proprio quello che la gente mangia normalmente, non sapendo di seguire la sedicente dieta flexitarian?

    Essere vegetariani è una scelta molto personale ma trovo un po’ assurdo dire: “Sono vegetariano, ma non del tutto”. Non trovate?

    Blatner ha però basato la sua ricerca sugli studi che negli anni hanno dimostrato come, chi segue la dieta vegetariana sia decisamente più in forma, più magro e più bello. Una dieta da circa 1300 calorie da seguire per due settimane: principalmente i pasti sono composti da verdura e frutta, con l’aggiunta ogni tanto di carne e pesce.

    Una dieta sicuramente valida ma che in realtà è semplicemente basata sui principi di sana alimentazione che molti di noi seguono: dare più spazio a frutta e verdura, diminuendo la carne (ricca di grassi saturi) e carboidrati.

    Non dimenticate che ogni giorno vanno anche consumati dei cereali , verdure e frutta, legumi tre volte a settimana e la carne e il pesce tre volte a settimana. Un esempio di menu che potrete seguire? Eccolo!

    Per colazione consumate 250 gr di yogurt magro con cereali e una macedonia di frutta fresca o due frutti interi accompagnando il tutto con del tè verde o con una tazza d’orzo. A pranzo una zuppa di pesce con un contorno di verdure cotte o 150 gr di insalata condita con un cucchiaino di olio extravergine e una macedonia di frutta mista. Per cena un piatto unico composto da orzo in chicchi e fagioli messicani accompagnati da 150 gr di verdura di stagione. Condite il tutto con due cucchiaini di olio extravergine d’oliva e completato con un frutto e tre mandorle, o frutta secca.

    Dolcetto o scherzetto?