Dieta Hollywood: menu, esempio e come funziona

da , il

    la dieta hollywood

    La dieta più amata dalle star di Hollywood è quella che consente loro di perdere peso facilmente e di mantenere una linea invidiabile a lungo. Molto spesso infatti le star sono in costante lotta con i chili di troppo: il loro lavoro però gli impone di essere sempre in perfetta forma. Come fare allora? Una delle diete più amate dai ricchi e famosi di Los Angeles è senza dubbio la dieta Beverly Hills, inventata negli anni ’90 e che prevede solo un alimento: la frutta. La frutta sarebbe da sola fonte di vitamine, sali minerali e fibre utili a perdere peso e a mantenere la linea.

    Come seguire la dieta Hollywood

    La dieta si basa sul principio che gli enzimi che si trovano nel nostro corpo si sbilanciano quando consumiamo contemporaneamente proteine e carboidrati portando così ad un aumento di peso: è quindi caldamente raccomandato il consumo di frutta esotica che da sola contiene gli enzimi che facilitano la digestione e bruciano i grassi. Ovviamente con una dieta del genere è abbastanza semplice perdere peso. Si tratta comunque di un regime squilibrato che una volta abbandonato vi fa recuperare i chili persi in pochissimo tempo. Dovrete così passare 10 giorni alimentandovi solo di frutta, banane escluse: un vero incubo per gli amanti della cucina e per i golosi che dovranno invece rinunciare a qualsiasi altro alimento. Si tratta comunque di un regime che dona un senso di sazietà grazie alle fibre contenute nella frutta. Consumare solo ed esclusivamente frutta per 10 giorni può però portare infiammazioni intestinali, diarrea e colite in molte persone ma sappiamo bene che le star di Hollywood amano le diete decisamente bizzarre! Assolutamente vietato seguire questa dieta per più tempo: dopo questo periodo si ricomincia a mangiare in modo sano e leggermente ipocalorico, in modo da mantenere il più possibile i risultati ottenuti.

    Il menu della dieta Hollywood

    Il menu di questa dieta è abbastanza semplice dato che dovrete consumare solo frutta, nella quantità desiderata ad eccezione della banana. Per i primi 10 giorni infatti non sono previsti altri alimenti. Dopo questo periodo potrete cominciare con un’alimentazione ipocalorica e di mantenimento. Il menu comprende: ananas alla mattina, pannocchie a pranzo e insalata mista la sera oppure prugne a colazione, fragole a metà mattina, mele a pranzo e a cena 200 grammi di pesce alla griglia. In alternativa potrete consumare uva bianca la mattina, con frutti di bosco, banane per pranzo e a cena 200 grammi di petto di pollo o tacchino ai ferri. Nei primi 10 giorni di dieta, quando si può consumare solo frutta, è caldamente consigliata quella esotica, come:

    - Alchechengi

    - Anacardio

    - Ananas

    - Avocado

    - Babaco

    - Banana

    - Carambola

    - Cherimoya

    - Dattero

    - Durian

    - Feijoa

    - Frutto della passione

    - Guava

    - Kiwano

    - Kumquat

    - Lime

    - Litchi

    - Mango

    - Mangustan

    - Noce di cocco

    - Papaia

    - Pitaya

    - Rambutan

    - Salak

    - Sapodilla

    - Tamarindo