Dieta: i single si affidano al dietologo, niente fai da te

da , il

    la dieta dei single

    Se pensate che la dieta dei single sia ricca di cibi precotti e poco sani vi sbagliate di grosso. Uomini e donne ci tengono moltissimo alla linea e alla salute ed è per questo che nella maggior parte dei casi scelgono di affidarsi al dietologo di fiducia per combinare così dieta sana e sport e ottenere un fisico perfetto. Ecco che la dieta sana, magari di stampo mediterraneo, abbinata allo sport si riconferma essere la scelta migliore e vincente per una salute di ferro e un fisico in forma e scattante.

    “Una scelta sicuramente da premiare, questa – dice Giuseppe Gambardella, fondatore di Speed Vacanze – che sancisce un ritorno alle origini e alla sicurezza di essere seguiti da un medico in carne ed ossa piuttosto che da una voce registrata all’interno del pc”.

    Secondo il sondaggio condotto da Speed Vacanze, tour operator specializzato in viaggi di gruppo per single, per uomini e donne senza la dolce metà la preparazione alla prova costume è importantissima. Durante il sondaggio è stato infatti chiesto a circa 2.000 iscritti quale metodo avessero scelto per la preparazione alla prova costume.

    Pensate che ben il 44% dei single preferisce rivolgersi senza alcun dubbio ad un medico fidato con il sano abbinamento di dieta equilibrata e attività sportiva. “Viste le giornate che si allungano e il clima più mite, i single scelgono di andare a correre nei weekend e in palestra la sera dopo lavoro: questo atteggiamento, oltre che essere benefico per il corpo, favorisce anche la socializzazione”, dice Giuseppe Gambardella.

    Se è vero che i single tendono ad ingrassare di più, il 31% degli intervistati invece decide di provare una dieta consigliata da un amico. Attenzione però perché spesso il fai da te, soprattutto quando il peso da perdere è molto può non essere la scelta ideale ma soprattutto può non aiutarvi a tornare in forma in vista della prova costume. “Mettersi a dieta – continua Giuseppe Gambardella – presuppone una condizione psico-fisica ideale per farlo. Quando si vuole iniziare una dieta la prima regola da seguire è scegliere un esperto che prescriva un piano alimentare personalizzato creato in base ai bisogni e al reale stato di salute”.

    Infine, il 21% degli intervistati dice di preferire una dieta generica, magari trovata su internet, che viene seguita non sempre in modo costante anche perchè “il fatto di non doversi recare mensilmente dal dietologo fa sì che non si abbia lo sprone per seguire l’alimentazione consigliata in maniera dettagliata, avendo così scarsi risultati”, sottolinea Gambardella.